BUONISSIMO
Seguici

Hamburger

Hai presente quei bei paninoni con l’hamburger tipici della provincia statunitense? Belli, caldi, invitanti, buonissimi: bene, non sono prerogativa assoluta dei fast food. Anzi. Basta poco per prepararli con facilità in casa, per la felicità di tutta la famiglia e in particolare dei bambini che per questo tipo di pietanze vanno davvero pazzi.

Come preparare un hamburger coi fiocchi

Semplice: la carne va cotta alcuni minuti in una piastra senza olio in modo da scaldare per bene entrambe le parti, servendola poi fra due fette di pane con una guarnizione di pomodori e insalata.

CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Hamburger
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOP
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Hamburger

    Per una perfetta cottura degli hamburger è richiesta la piastra (e non serve l'olio): fatela scaldare e cuoceteli a fuoco vivo da ambo i lati per 4 minuti, salando e pepando al momento di girarli.

  2. Hamburger

    In alternativa alla piastra, usate una padella (di ferro o antiaderente) unta con un goccio di olio d'oliva. Abbrustolire il pane in forno o sulla piastra.

  3. Hamburger

    Servite gli hamburger fra due fette di pane con una guarnizione di fettine di pomodoro e foglie d'insalata, nonché un ricciolo di Ketchup (se gradito) e una sottiletta. Contorno? Patatine fritte!

Consigli

L'hamburger si serve nel soffice panino detto hamburger bun: ma in famiglia è lecito transigere. Se optate per la confezione casalinga degli hamburger, condita la carne con sale e pepe, dividetela in 4 parti, dando a ciascuna la forma d'un medaglione di 8-10 cm di diametro. Ricordate che l'hamburger troppo alto rischia di rimanere crudo all'interno.

Domande frequenti

Chi ha inventato l'hamburger?

L'hamburger è stato inventato da un cuoco tedesco di nome Otto Kuasw.

Come capire se un hamburger è cotto?

Con l'aiuto di un termometro da cucina è opportuno controllare la temperatura raggiunta al centro dell'hamburger: a 55° la cottura è al sangue. A 65° è media. A 74° l'hamburger è ben cotto.

Come non far attaccare l'hamburger alla griglia?

Per evitare che si attacchi alla griglia è opportuno ungere leggermente la piastra con un filo d'olio extravergine d'oliva. Si può anche cospargere la piastra con qualche chicco di sale grosso.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963