BUONISSIMO
Seguici

Coniglio selvatico alla sarda

Il coniglio selvatico alla sarda viene preparato con un coniglio di piccole dimensioni pulito e tagliato a pezzi che porremo in tegame con cipolla e fatto rosolare con dell’olio. Ecco i passaggi per il coniglio selvatico alla sarda.

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Coniglio selvatico alla sarda
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Alghero DOC Rosso
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Sardegna
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 416 kcal
  • TEMPO: 10 min di preparazione35 min di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 416 kcal
Carboidrati 1,9 g
di cui zuccheri 0,8 g
Proteine 50,4 g
Grassi 21,4 g
di cui saturi 5,3 g
Fibre 0,3 g
Colesterolo 145 mg
Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Coniglio selvatico alla sarda

    Prendete il coniglio e tagliatelo a pezzi. Mettete in un tegame la cipolla tagliata a fettine sottili e fate rosolare con l'olio extravergine di oliva.

  2. Coniglio selvatico alla sarda

    Unite i pezzi di coniglio, salate e pepate a piacere e fateli indorare a fuoco basso girandoli continuamente. Non appena saranno rosolati, aggiungete il prezzemolo tritato, versate i due bicchieri di vino e aggiungete un bicchiere di acqua. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa mezz'ora.

Domande frequenti

Come togliere il sapore di selvatico dal coniglio?

Per eliminare il sapore di selvatico dal coniglio potete marinarlo per una notte con uno scalogno affettato, un cucchiaio di aceto e uno di vino bianco. Il giorno successivo la carne va sgocciolata e asciugata con carta da cucina.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla