BUONISSIMO
Seguici

Risotto ai funghi porcini

Il delizioso risotto ai funghi porcini è un primo piatto classico, semplice e dal profumo sublime, spiccatamente ma non necessariamente autunnale. Si prepara con il brodo vegetale, un sorso di vino, erbe aromatiche e soprattutto con il riso e i porcini, i due ingredienti che danno il nome alla ricetta. E se non trovate i porcini, potete sempre ripiegare su un risotto con gli champignon.

Come fare il risotto ai funghi porcini

Il mitico risotto ai funghi porcini viene cucinato pulendo i funghi per tagliarli poi a fette e rosolarli in padella con olio prima di aggiungere il riso e completare la cottura. Ecco i passaggi per il risotto ai funghi porcini illustrati nel dettaglio e con dovizia di particolari.

Vota:
CHE VOTO DAI?
3.5 Grazie per aver votato!
Risotto ai funghi porcini
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Barolo DOCG
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Piemonte
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione30 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. porcini

    Pulite i funghi porcini e tagliateli a fette, metteteli quindi in un tegame piuttosto largo con l'olio, l'erba cipollina, il prezzemolo, l'alloro e mezzo bicchiere d'acqua

  2. Risotto ai funghi porcini

    Fate cuocere a fuoco lento per qualche minuto fino a ridurre il liquido in eccesso, nel frattempo preparate il brodo vegetale che servirà per le fasi successive

  3. Risotto ai funghi porcini

    Aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando con un cucchiaio di legno, bagnatelo col vino e fatelo evaporare a fuoco vivo, per poi aggiungere il brodo bollente man mano che il precedente verrà assorbito

  4. risotto-funghi-porcini

    Abbassate la fiamma e proseguire la cottura continuando a bagnare con il brodo tenuto caldo, al termine servite subito in tavola spolverando con erba cipollina

Domande frequenti

Cosa abbinare al risotto ai funghi porcini?

Il vino da abbinare al risotto ai funghi deve essere un rosso non troppo corposo. Si consiglia, ad esempio, il Sangiovese di Romagna, il Barbera, il Marzemino o il Dolcetto d'Alba.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla