BUONISSIMO
Seguici

Cavolfiori sott'olio

I cavolfiori sott’olio sono una conserva di verdura la cui preparazione è prevista durante le fredde giornate autunnali ed invernali, i cavolfiori saranno tuffati in un brodo di aceto e vino per 5 minuti poi andranno posti nei vasi con erbe aromatiche e, una volta ricoperti d’olio, sigillati. Dopo due mesi circa saranno pronti per il consumo.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Cavolfiori sott'olio
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: -
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Cavolfiori sott’olio

    Mondare i cavolfiori e dividerli in cimette che andranno tuffate via via in acqua acidulata con succo di limone.

  2. Cavolfiori sott’olio

    Far bollire l'aceto e il vino (mezzo litro di aceto e un bicchiere di vino ogni chilogrammo di cavolfiori) con cannella a pezzetti,scorza di limone a filetti, alloro, grani di pepe e sale. Tuffarvi i cavolfiori e cuocere per circa 5 minuti.

  3. Cavolfiori sott’olio

    Scolare, allargare su canovacci e far asciugare. Girare spesso le cimette e cambiare i canovacci se troppo bagnati. Disporre le cimette nei vasi, aggiungere dragoncello e grani di pepe, sistemare le grigliette fermaverdure, coprire d'olio e chiudere.

  4. Cavolfiori sott’olio

    Controllare dopo qualche giorno se occorre aggiungere olio. Conservare in un luogo buio, fresco e asciutto.

Consigli

Periodo di preparazione: autunno ed inverno.Il consumo potrà avvenire dopo 60 giorni.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963