BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Cannella in stecche

La cannella in stecche è un ingrediente dal sapore straordinario e dalle tantissime virtù. Ecco le sue caratteristiche e le proprietà. Cannella in stecche

Aroma inconfondibile e sapore straordinario caratterizzano in maniera univoca questo versatile e dolcissimo ingrediente. Stiamo parlando della cannella in stecche, un prodotto indispensabile per le nostre preparazioni culinarie, nonché prezioso alleato della salute dell’organismo. Scopriamo insieme caratteristiche e proprietà.

Cannella in stecche, proprietà principali

La cannella in stecche è la corteccia essiccata e trattata dei ramoscelli di una pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle Lauracee e alta una decina di metri. Quella originaria dallo Sri Lanka – la più pregiata, dal colore che va dal nocciola al rosso bruno e dall’aroma dolce ma pungente è data dalla Cinnamomum zeylanicum, mentre quella originaria della Cina è ottenuta dalla Cinnamomum cassia. Questo ingrediente oggi viene coltivato anche in Indonesia, Malaysia, Madagascar e nelle Antille. Dopo la raccolta, si procede con un giorno di essiccazione all’ombra, per poi metterla al sole per circa 3 o 4 giorni e far sì che si arrotoli. Il sapore della cannella ricorda lontanamente quella dei chiodi di garofano e del pepe nero. In Occidente si usa soprattutto nella preparazione di dolci, dal panpepato allo strudel fino alla crema catalana, mentre nella cucina creola e orientale è abbinata a piatti salati e per aromatizzare il , sia verde che nero. È utilizzata anche nella preparazione di liquori e vin brulè.

Cannella in stecche, valori nutrizionali

La cannella apporta circa 250 calorie, 80 g di carboidrati, 53 g di fibra alimentare, 4 g di proteine e 1,2 g di grassi ogni 100 g di prodotto. Questa spezia è particolarmente ricca di vitamine, soprattutto di quelle appartenenti al gruppo B, ma anche di vitamina C, E, K e A. Tra i sali minerali, invece, troviamo il calcio, potassio, fosforo, magnesio, sodio, ferro e zinco.

Cannella in stecche, benefici e controindicazioni

La cannella in stecche ha tantissimi benefici. È un potente antimicotico e antibatterico intestinale, un regolatore di zuccheri nel sangue e un coadiuvante per la digestione. Comprovata è la sua capacità di mitigare la nausea, le indigestioni e i disagi intestinali, ma anche una sua funzione lenitiva che contrasta fastidi di vario genere. È un ottimo aiuto per la memoria e la fertilità. Anche se assumere regolarmente la cannella in stecche è salutare, il consiglio è quello di non esagerare con le dosi per evitare di incorrere in effetti collaterali a carico dell’organismo.

LEGGI TUTTO
  1. Cavolfiori sott'olio
  2. Shahi Korma
  3. Zuppa palatina
  4. Pollo patate e piselli
  5. Dulceata de pepene
  6. El bonnet de la serva
  7. Lenticchie cingalesi
  8. Frugtsuppe
  9. Costolette d'agnello al limone
  10. Vin brulé

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963