BUONISSIMO
Seguici

Pomodori sott'olio

Per preparare degli ottimi pomodori sott’olio prendetevi qualche giorno! Prima di utilizzarli infatti, dovrete tagliarli a metà, cospargerli di sale e lasciarli asciugare bene al sole per qualche giorno. Solo dopo potrete immergerli nell’aceto e conservarli in barattoli coperti di olio per almeno 2 settimane!

Serve tempo sì, ma il risultato è strepitoso. Questi pomodorini in conserva sono una ricetta tipica del sud Italia che prevede appunto un’essicazione lenta che potete fare sia al forno che in modo naturale sfruttando la luce del sole.

Potete prepararli d’estate, quando i pomodorini sono di stagione e metterli via per l’inverno: la conserva infatti ha il potere di durare nel tempo, senza rovinare la materia prima! Potrete servirli durante un aperitivo oppure aggiungerli al sugo di una pasta alle verdure.

Quali varietà di pomodorini utilizzare? Il San Marzano è ottimo perché è bello corposo, ma probabilmente il pomodoro Datterino è ancora meglio, perché ha una consistenza migliore.

Un trucco? Ogni tanto girate i pomodorini durante l’essicazione, che sia in forno o all’aria aperta: in questo modo si essiccheranno molto bene da un lato e dall’altro, facendo in modo che il sale si concentri al centro del Datterino.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Pomodori sott'olio
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 1
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1h di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Pomodori sott’olio

    Tagliare i pomodori a metà nel senso della lunghezza e cospargerli di sale lasciandoli poi al sole ad asciugare per 3 o 4 giorni, possibilmente coperti da una retina per evitare il contatto con gli insetti, ovviamente il periodo di essicazione dipende anche dalla temperatura esterna e dalla località nella quale si vive.

  2. Pomodori sott’olio

    Al termine della fase di essicazione, i pomodori verranno immersi per una ventina di minuti in un bagno di aceto tiepido e poi, avendo cura di distenderne i bordi arricciati dal sole, verranno posti in barattoli di vetro alternando gli strati di pomodori a strati di foglie di menta, aglio e peperoncino a pezzetti.

  3. Pomodori sott’olio

    Comprimere bene gli strati per eliminare l'aria e coprire il tutto con olio extravergine d'oliva, chiudendo infine il barattolo con un coperchio a tenuta ermetica e tenendolo poi a stagionare per almeno 2 settimane in un posto asciutto e buio.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963