BUONISSIMO
Seguici

Macco

Il macco è una tradizionale minestra siciliana che viene preparata cuocendo le fave e le verdure che andranno poi unite agli spaghetti spezzati cucinati al dente e servito in fondine con una guarnizione di pepe. Ecco i passaggi per la ricetta del macco.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Macco
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Etna DOC Rosso
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Sicilia
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione 1h 50 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Macco

    Cuocete le fave in abbondante acqua a fuoco lento, insieme alle verdure e ad una manciata di sale.

  2. Macco

    Quando le fave sono sfatte ed il brodo è abbastanza denso potete frullare il tutto.

  3. Macco

    Rimettete la pentola con il passato o semplicemente con il brodo di nuovo sul fuoco ed attendete che riprenda il bollore.

     

  4. Macco

    Intanto preparate gli spaghetti spezzandoli in pezzetti piuttosto piccoli in un piatto ed al momento della bollitura buttateli nella pentola.

  5. Macco

    Fate cuocere la pasta al dente, dopo di che spegnete il fuoco e servite il macco nelle fondine spolverizzando del pepe su di ognuna ed usando dei crostini come guarnizione.

Consigli

Il macco deve risultare denso ma non completamente asciutto, perciò se vedete che è troppo denso prima di buttare gli spaghetti aggiungete un pò d'acqua; il macco è tipico della Sicilia.

Domande frequenti

Perché si chiama macco di fave?

Nel Vocabolario Siciliano-Italiano di Antonino Traina del 1868, il termine “maccu” indica una “vivanda grossa di fave sgusciate, cotte in acqua e ridotte come in pasta”. Il termine è utilizzato per indicare una "minestra stracotta".

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla