BUONISSIMO
Seguici

Zuppa alla valpellinese

La zuppa alla valpellinese prende il suo nome dal paese di Valpelline, dove è nata. Questa si prepara facendo degli strati in un tegame, con fette di pane, foglie di verza cotte con pancetta, prosciutto e fette di fontina. il tutto cotto in forno a 180 °C.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Zuppa alla valpellinese
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CHIANTI CLASSICO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: VALLE D'AOSTA/VALLéE D'AOSTE
  • TEMPO: 1 h 20 m
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Zuppa alla valpellinese

    Mondate la verza, eliminando le foglie esterne più dure ed il torsolo, poi lavatela accuratamente. Poi abbrustolite le fette di pane di segale.

  2. Zuppa alla valpellinese

    Mettete le foglie di verza in una casseruola con la pancetta tritata e lasciatele stufare a fiamma moderata fino a che non prendono colore.

  3. Zuppa alla valpellinese

    In un tegame di coccio fate uno strato di fette di pane, spruzzatele di sugo d'arrosto (che potete comprare già pronto), ricoprite con la verza e la polvere 5 spezie.

  4. Zuppa alla valpellinese

    Dopo di che fate uno strato di prosciutto crudo e fettine di fontina. A questo punto ripetete gli strati fino ad esaurimento ingredienti.

  5. Zuppa alla valpellinese

    Versate il brodo precedentemente preparato, in modo da bagnare tutto il pane, e passate in forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora. Servite nel recipiente di cottura.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963