Seguici

Mochi

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
mochi
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: Sakè
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 12 Persone
  • CALORIE: 80 kcal
  • TEMPO: 30 min di preparazione20 min di cottura
VALORI NUTRIZIONALI PER PEZZO
Energia 80 kcal
Carboidrati -
di cui zuccheri -
Proteine -
Grassi -
di cui saturi -
Fibre -

I mochi sono più di un semplice dolce: rappresentano una tradizione centenaria che ha attraversato generazioni e regioni del Giappone, diventando un simbolo di festività e celebrazione. Questi piccoli bocconcini di riso glutinoso, morbidi ed elastici al tatto, racchiudono in sé l’essenza della cultura culinaria giapponese, dove ogni dettaglio, dalla preparazione alla presentazione, è curato con precisione e rispetto. La magia dei mochi risiede nella loro semplicità: pochi ingredienti base che, lavorati con cura e dedizione, danno vita a un dolce che incanta sia la vista che il palato. La loro superficie liscia e lucente cela un cuore morbido e gustoso, spesso arricchito da ripieni dolci come l’anko, che aggiunge profondità e complessità al sapore.

Consumati durante le festività, come il Nuovo Anno, o come dolce quotidiano, i mochi sono un ponte tra passato e presente, tra tradizione e innovazione, offrendo a chi li degusta un’esperienza unica, un viaggio sensoriale nel cuore della tradizione dolciaria giapponese.

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. riso

    Iniziate sciacquando il riso glutinoso sotto acqua fredda fino a quando l'acqua diventa chiara. Questo aiuta a rimuovere l'eccesso di amido.

  2. riso cotto

    Mettete il riso in una ciotola, copritelo con acqua e lasciatelo in ammollo per almeno 2 ore. Dopo l'ammollo, scolate l'acqua e cuocete il riso al vapore per circa 20 minuti. Una volta cotto, trasferite il riso in una ciotola e aggiungete lo zucchero. Utilizzando un pestello o un mixer, pestate il riso fino a ottenere una pasta liscia ed elastica.

  3. mochi

    Cospargete una superficie di lavoro con amido di mais o di patate. Prendete piccole porzioni di pasta di mochi e formate delle palline. Se desiderate, potete riempire ciascun mochi con un po' di anko.

  4. piatto finale

    Una volta formati, potete cuocere leggermente i mochi in una padella antiaderente per alcuni minuti per ottenere una superficie leggermente croccante, o consumarli così come sono.

Domande frequenti

Posso utilizzare altri ripieni oltre all'anko per i mochi?

Assolutamente sì! Sebbene l'anko sia il ripieno tradizionale, i mochi possono essere farciti con una varietà di ingredienti, come gelato, crema pasticcera, frutta fresca o persino cioccolato. L'importante è che il ripieno sia abbastanza compatto da non fuoriuscire dal mochi durante la formazione.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla