BUONISSIMO
Seguici

Bocconotti

Se ancora non conoscete i bocconotti, è arrivato il momento di provare a farli in cucina! Di che si tratta? Sono dei piccoli pasticcini, o meglio dolcetti, tipici della Puglia, soffici e morbidi, con all’interno un velo di marmellata di frutta.

La loro origine è molto antica! Pare infatti che siano sì tipici dolci pugliesi, ma che in realtà la terra natia sia invece l’Abruzzo. Hanno percorso tante regioni prima di prendere come madre patria la Puglia, tanto da diventare abbastanza diffusi anche in Basilicata e in Calabria.

Ne esistono infatti tantissimi tipi a seconda della regione di appartenenza, da cui dipende anche il ripieno con cui andrete a farcirli. L’unica caratteristica essenziale e irrinunciabile è la tipica forma a vulcano rovesciato, come fosse appunto un piccolo cono.

Quale marmellata utilizzare? Se volete seguire la tradizione pugliese, allora buttatevi su una marmellata scura, meglio se di uva! In alternativa va benissimo anche una confettura di fragole oppure di mirtilli. Meglio sempre che sia un pochino acidula.

In ogni caso il ripieno resterà sempre un segreto da svelare ai palati dei vostri ospiti solo una volta morsicato! E se amate questi dolcetti a sorpresa, provate anche la ricetta del timballo casalingo di more.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Bocconotti
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: MALVASIA DEI COLLI PIACENTINI
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: PUGLIA
  • TEMPO: 20 min di preparazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Bocconotti

    Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la farina e il lievito setacciato e l'olio ed unite tanto latte da rendere il composto abbastanza morbido.

  2. Bocconotti

    Versate il composto in pirottini di carta del diametro di circa 5 cm. riempendoli per meno di metà. Versate in ogni pirottino un cucchiaino di marmellata.

  3. Bocconotti

    Ricoprite la marmellata con altro composto, senza arrivare al bordo del pirottino.

  4. Bocconotti

    Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di servirli in tavola.

Consigli

La ricetta di questi buoni dolcetti è molto antica ed è pugliese. Sono buonissimi da abbinare al te, oppure anche per colazione, serviti con i pirottini si presentano anche molto bene.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963