BUONISSIMO
Seguici

Bagna càuda

La bagna càuda è la mitica salsa calda piemontese, un piatto della tradizione utilizzato per accompagnare tutti i tipi di verdure. Si prepara con acciughe, aglio, olio e burro ed è una vera leccornia, orgoglio del Piemonte al pari di altre ricette tipiche come il vitello tonnato. Tra l’altro, è pronta in un tempo relativamente breve.

Come fare la bagna càuda

La deliziosa bagna càuda si prepara pulendo con cura le acciughe e tagliandole a pezzettini, da mettere in un vaso di coccio con aglio e olio. Quindi si cuoce il tutto a fiamma moderata e infine si scioglie nel condimento il burro. Ecco la ricetta illustrata nel dettaglio

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Bagna càuda
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Dolcetto delle Langhe Monregalesi DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: Piemonte
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 706 kcal
  • TEMPO: 10 min di preparazione45 min di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 706 kcal
Carboidrati 1,6 g
di cui zuccheri 0,1 g
Proteine 10,6 g
Grassi 73 g
di cui saturi 15,2 g
Fibre -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Bagna càuda

    Pulite con cura le acciughe rimuovendo il sale e privandole delle lische, quindi tagliatele a pezzettini e mettetele in un tegame di coccio insieme con aglio affettato molto sottilmente

  2. Bagna càuda

    Coprite le acciughe e l'aglio con olio e lasciate cuocere mescolando in modo che le acciughe si disfino. Attenzione alla fiamma che deve essere moderata in modo che l'aglio non prenda colore

  3. Bagna cauda. Italian dish of Piedmontese cuisine

    Dopo circa 30 minuti sciogliete nel condimento il burro e portate in tavola sull'apposito fornellino in modo da tenere la salsa calda

Consigli

Esiste anche la versione leggera della bagna càuda: l'aglio deve essere lasciato a bagno con del latte per qualche ora prima di essere affettato. Se scegliete questa soluzione provate a unire alla salsa un tartufo bianco. Nella bagna càuda possono essere immerse verdure crude oppure cotte

Domande frequenti

Quali sono le verdure per la bagna càuda?

Le verdure che si utilizzano con la Bagna Cauda sono prevalentemente crude. In particolare parliamo di cardi, peperoni, cavoli, scarola, indivia, porri, cipollotti lunghi , rape bianche e mele.

Cosa si può mangiare con la bagna càuda?

Per tradizione la bagna cauda si serve con verdure cotte, crude e uova. Le verdure crude sono il cardo gobbo, il topinambur, la verza e l'indivia belga. Quelle cotte invece sono lessate o arrostite come le patate, il cavolfiore, le cipolle, i peperoni e le barbabietole.

Com'è nata la bagna càuda?

La storia narra che la bagna cauda sia nata tanti anni fa quando a fine vendemmia i contadini piemontesi rimanevano con pochi ortaggi nel proprio orto, come cavoli, cardi e topinambur.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla