BUONISSIMO
Seguici

Ravioli con gamberi al vapore

I ravioli con gamberi al vapore sono un piatto tipico della tradizione cinese, che avrete mangiato al ristorante etnico ma che potete tranquillamente preparare a casa in poco tempo. Ne esistono tantissime varianti, in base ovviamente al ripieno che si va a scegliere!

Uno dei dim sum più apprezzati rimane però sicuramente quello che vi proponiamo oggi, a base di pesce. Questi piccoli fagottini hanno la capacità di rimanere estremamente morbidi e leggeri, ma allo stesso tempo di saziarci.

Ce n’è anche un’altra versione molto ricercata, ovvero quella di carne, che contiene il lardo di maiale, un po’ più grassa e saporita, quindi non sceglietela se siete a dieta! Gli xiao mai, o shao mai, sono sempre e comunque deliziosi, dovreste provarli tutti!

Questi ravioli alla piastra poi, vanno conditi con della salsa di soia, con o senza sale, oppure con della salsa di riso, che ha un gusto un po’ particolare e deve piacervi. Vi basterà immergerli dentro quella che preferite!

Come preparare i gyoza con gamberi al vapore? Pulite e tritate i gamberi, unendovi lo zenzero e la salsa di soia, distribuite poi il composto sulla sfoglia e create dei ravioli con le mani, da cuocere poi al vapore e servire con la salsa di soia!

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Ravioli con gamberi al vapore
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • NAZIONE: CINA
  • TEMPO: 30 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Ravioli con gamberi al vapore

    Sgusciate i gamberi, eliminate il filamento nero intestinale e tritateli grossolanamente in un robot da cucina. Mescolateli con lo zenzero, il coriandolo e 1 cucchiaio di salsa di soia in una terrina di media grandezza.

  2. Ravioli con gamberi al vapore

    Distribuite un cucchiaio colmo di composto al centro di ciascuna sfoglietta per won ton. Avvolgete la pasta intorno al ripieno e formate dei fagottini. Lasciate aperta la parte superiore del raviolo. Ripetete il procedimento con la pasta restante.

  3. Ravioli con gamberi al vapore

    Rivestite di carta da forno un cestino capiente per la cottura al vapore. Praticate dei fori nella carta per lasciare passare il vapore. Trasferite i ravioli nel cestino in un unico strato e coprite con un coperchio.

  4. Ravioli con gamberi al vapore

    Collocate il cestino in una pentola piena d'acqua bollente e fate cuocere i ravioli al vapore per 8-10 minuti. Serviteli caldi accompagnando la salsa di soia rimasta.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963