BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Zenzero

Lo zenzero è una radice dal sapore piccante ma molto gradevole, e per questo viene ampiamente usata come spezia: ecco i suoi benefici e le controindicazioni. Zenzero

Zenzero, proprietà principali

Lo zenzero è una pianta erbacea della famiglia delle Zingiberacee. Originaria dell’Estremo Oriente, oggi è commercializzata in tutto il mondo, spesso con il nome inglese di ginger. Alla vista si presenta come una sorta di tubero irregolare e bitorzoluto, ed assume un colore variabile dal giallo al marrone. L’utilizzo principale dello zenzero è quello di spezia, con il suo sapore piccante ma gradevole. Viene impiegato anche per la composizione di numerosi cocktail. Può essere adoperato a seguito di essiccazione come polvere, grattugiato o tagliato in fettine molto sottili. Trova ampio spazio anche nella preparazione di tisane, tè e frullati dissetanti.

Zenzero, valori nutrizionali

L’apporto calorico dello zenzero si aggira intorno alle 80 kcal per 100 grammi. L’energia è fornita prevalentemente dai carboidrati e in secondo luogo dalle proteine, mentre il contenuto di grassi è trascurabile. Tra le vitamine troviamo un buon contenuto di vitamina B6 e vitamina C, che contribuisce al rafforzamento del sistema immunitario. Lo zenzero possiede anche un profilo minerale molto interessante: vi sono principalmente calcio, magnesio e potassio, oltre a ferro e sodio. Nello zenzero è inoltre presente una sostanza fenolica, il gingerolo, che oltre a svolgere un’azione antiossidante conferisce alla spezia il caratteristico sapore piccante.

Zenzero, benefici e controindicazioni

Uno dei benefici più conosciuti dello zenzero è il suo effetto antinausea. Già i marinai cinesi lo usavano come rimedio contro il mal di mare, ed è un alimento consigliato durante la gravidanza proprio per alleviare le nausee mattutine. Contribuisce inoltre alla salute dell’apparato digestivo, favorisce la regolarità intestinale ed è in grado di combattere fenomeni quali meteorismo e flatulenza. Lo zenzero sembra inoltre avere la capacità di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, oltre ad una blanda azione antinfiammatoria. L’assunzione di tisane allo zenzero hanno inoltre un effetto disintossicante sull’organismo. Non vi sono particolari controindicazioni all’assunzione dello zenzero. Tuttavia, se consumato in quantità eccessiva, può provocare diarrea, flatulenza e bruciori di stomaco.

LEGGI TUTTO
  1. Vellutata di zucchine e avocado
  2. Kimchi
  3. Chicken Sajji
  4. Strüdel di mele con lo zenzero
  5. Shahi Korma
  6. Zuppa di verdure e cicale di mare
  7. Oca arrosto
  8. Oca arrosto - seconda versione
  9. Zuppa di zucca con quenelle di caprino al pistacchio e menta
  10. Won ton al granchio

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963