BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Gamberi

Che siano mazzancolle o gamberetti, i gamberi sono gustosi crostacei da assaporare sia crudi che in squisite ricette che lo vedono assoluto protagonista. Conosciamo meglio le loro proprietà. Gamberi

Gamberi, proprietà principali

Con il termine gambero si intendono sia le varietà d’acqua dolce che quelle di acqua salata, tra cui anche le mazzancolle e i gamberetti. Si tratta di crostacei dal corpo rigido e sodo di lunghezza compresa tra i 7 ed i 20 cm, ricoperti da una corazza non troppo robusta di colore rosso-arancione; la coda, a forma di ventaglio, consente rapidi movimenti all’indietro mentre le chele anteriori permettono di nutrirsi. In Italia i gamberi più comuni sono quelli rossi che si trovano sopratutto nel Mar Ligure, nel Mar Ionio, in Sardegna e Sicilia. In commercio però si trovano sia i gamberi grigi che quelli rosa. Si pescano tra la fine di giugno e la fine di ottobre. Una volta acquistati è bene consumarli il prima possibile, altrimenti si possono conservare in frigorifero in sacchetti alimentari per al massimo un giorno. In alternativa, si possono surgelare in freezer a una temperatura inferiore a -18° C eliminando l’aria dal sacchetto.

Gamberi, valori nutrizionali

I gamberi forniscono 85 calorie ogni 100 g. Contengono perlopiù acqua e proteine dal buon valore biologico, e una minima parte di  grassi, tra cui omega-3, omega-6 e colesterolo. Tra le vitamine sono ben rappresentate la C e la E, ma anche quelle del gruppo B e acido pantotenico, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di potassio, fosforo e sodio, oltre al calcio, allo zinco, al ferro, al rame e al selenio.

Gamberi, benefici e controindicazioni

I gamberi contribuiscono al trasporto dell’ossigeno nel sangue e al buon funzionamento del metabolismo. Inoltre sono ottimi alleati delle ossa e dei denti, del cuore e delle arterie. essendo ricchi di colesterolo è bene moderarne il consumo. Sono assolutamente da evitare in caso di allergia.

 

Domande frequenti

Che differenza c'è tra scampi e gamberi?

Gli scampi si distinguono dai gamberi per due principali caratteristiche: la presenza di chele e la dimensione, che si estende fino ad un massimo di 24 cm. Il loro colore è meno omogeneo di quello dei gamberi, con tonalità che vanno dal bianco all'arancione più acceso.

  1. Porridge di riso coreano con gamberi
  2. Bauletti di gamberi su foglia di limone
  3. Insalata di mare alla siciliana
  4. Tagliatelle con tartufo, gamberi e panna
  5. Linguine al nero di seppia con gamberi e zucchine
  6. Spaghetti al pesto di pistacchi e gamberi
  7. Spiedini di gamberi e pollo alle arachidi
  8. Risotto ai gamberi e pepe rosa
  9. Spaghetti alla chitarra gamberi e pomodoro
  10. Ricetta tagliatelle paglia e fieno con salsa di gamberi e vodka

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963