BUONISSIMO
Seguici

Polenta concia

Esistono mille e più modi di preparare la polenta, ognuno riflette costumi e tradizioni culinarie di una determinata area geografica. La polenta concia, ad esempio, è un tipico piatto della cucina valdostana, il cui nome significa letteralmente “acconciata”, vale a dire “condita” con del formaggio. Il sapore particolare di questa ricetta tipica e dalle radici molto antiche, infatti, è merito dell’utilizzo della fontina, il tipico formaggio della Valle, che accompagna la farina donando alla polenta un gusto unico e particolare. Ecco tutti i passaggi per preparare la polenta concia.

Polenta concia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: TORRETTA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: VALLE D'AOSTA/VALLéE D'AOSTE
  • TEMPO: 10 min di preparazione50 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Fontina valdostana 150 g
  • Farina gialla 300 g
  • Burro 100 g
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Polenta concia

    In una pentola piuttosto capiente portate a ebollizione l'acqua salata, quindi aggiungete la farina a pioggia, rimescolando energicamente per non formare grumi. Lasciate cuocere per 45 minuti, sempre mescolando.

  2. Polenta concia

    La polenta sarà cotta quando alle pareti della pentola si formerà una crosticina. A questo punto aggiungete la fontina tagliata a dadini e il burro.

  3. Polenta concia

    Rimescolate bene per far sciogliere il burro e la fontina. Servite immediatamente.

Consigli

Se volete provare una variante, potete sostituire la fontina con il Toma.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963