BUONISSIMO
Seguici

Polenta concia

La polenta concia è un tipico piatto della cucina valdostana, il cui nome significa letteralmente “acconciata”, vale a dire “condita” con formaggio. Il sapore particolare di questa ricetta dalle radici molto antiche, infatti, è merito dell’utilizzo della fontina, il tipico formaggio della Valle, che accompagna la farina donando alla polenta un gusto unico e particolare. Polenta e formaggio, tra l’altro, sono un mix piuttosto comune, come dimostra la polenta ai quattro formaggi.

Come fare la polenta concia

La preparazione della deliziosa polenta concia non differisce da quella di una comune polenta. In ultimo, però, si condisce il tutto con burro e fontina tagliata a pezzetti, dettaglio che insaporisce tutto il piatto. Ecco tutti i passaggi per preparare la polenta concia.

Polenta concia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: TORRETTA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: VALLE D'AOSTA/VALLéE D'AOSTE
  • TEMPO: 10 min di preparazione50 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Fontina valdostana 150 g
  • Farina gialla 300 g
  • Burro 100 g
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Polenta concia

    In una pentola piuttosto capiente portate a ebollizione l'acqua salata, quindi aggiungete la farina a pioggia, rimescolando energicamente

  2. Polenta

    Lasciate cuocere per 45 minuti, sempre mescolando di tanto in tanto per evitare la formazione di grumi

  3. Polenta concia

    La polenta sarà cotta quando alle pareti della pentola si formerà una crosticina: a questo punto aggiungete la fontina tagliata a dadini e il burro

  4. polenta-concia

    Rimescolate bene per far sciogliere il burro e la fontina, poi servite immediatamente in tavola la polenta concia ben calda

Consigli

Se volete provare una variante, potete sostituire la fontina con la Toma

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963