BUONISSIMO
Seguici

Fave stufate

Le fave stufate rappresentano un classico della cucina abruzzese, un piatto povero e semplice da preparare completato da guanciale, olio e lattuga. Molto importante è anche la cipolla, con cui si prepara un soffritto in cui far insaporire prima il guanciale e poi le fave. Se vi piacciono questi delicati legumi, ecco la ricetta per realizzare una squisita minestra.

Come fare le fave stufate

Le squisite fave stufate si preparano mondando le fave che andrete poi a unire a un soffritto con le cipolle  e il guanciale appena preparato. Prima di servire in tavola si aggiunge anche una lattuga fatta a pezzetti. Ecco i passaggi per le fave stufate.

Fave stufate VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: TREBBIANO D'ABRUZZO DOC
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: ABRUZZO
  • TEMPO: 10 min di preparazione40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Fave 600 g
  • Guanciale 100 g
  • Cipolla 1
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Lattuga 1
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Fave stufate

    Mondate le fave lasciandole in una scodella d'acqua fredda per alcuni minuti, così da eliminare impurità e semi guasti che possono salire in superficie

  2. guanciale

    Fate rosolare nell'olio la cipolla finemente affettata e il guanciale a tocchetti, non appena il soffritto prende colore unite le fave sciacquate e sgocciolate

  3. Fave stufate

    Bagnate con mezzo bicchiere d'acqua, salate e proseguite la cottura per circa mezz'ora aggiungendo la lattuga lavata a pezzetti dopo 15 minuti, quindi servite subito in tavola

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963