BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Guanciale

È l'ingrediente protagonista di alcune delle ricette tradizionali regionali più amate in Italia in Italia e nel mondo: il guanciale. Guanciale

Il guanciale è un taglio del maiale che, come il nome stesso suggerisce, è ricavato dalla guancia del maiale. Si tratta di un ingrediente particolarmente grasso e saporito, utilizzato in cucina come ingrediente di primi e secondi piatti, alcuni dei quali caratterizzano in maniera univoca determinate tradizioni gastronomiche regionali. Il guanciale può essere acquistato sia nei supermercati che in macelleria in pezzi grandi o tagliato a cubetti.

Guanciale, proprietà principali

Il guanciale è impiegato nella cucina nostrana per moltissime preparazioni. È realizzato con grasso, sale e aromi ed è composto da una parte di carne, che solitamente è il muscolo, è l’altra di carne. È utilizzato in molte ricette come alternativa della pancetta per il suo sapore intenso e la consistenza più dura. La differenza di questi due tagli sta nella stagionatura, ma anche nella salatura e speziatura. Il gusto intenso che lo caratterizza lo rende un ingrediente particolarmente apprezzato da grandi e piccoli. Può essere consumato da solo e portato intavola insieme ad altri salumi come antipasto, oppure essere utilizzato come ingrediente di primi e secondi piatti.

Guanciale, valori nutrizionali

Il guanciale è un ingrediente ricco di grassi, per questo non indicato per regimi alimentari dietetici. Questo alimento completamente edibile contiene grasso, sale, aromi e spezie. Ma è anche ricco di zinco, potassio, sodio, calcio e magnesio. In cento grammi di prodotto troviamo circa 665 calorie. Il guanciale è povero di proteine e privo di carboidrati, ma ricco di lipidi.

Guanciale, usi in cucina

Con il tempo il guanciale è diventato l’ingrediente speciale di alcune delle ricette più amate dalla tradizione italiana, come la pasta alla carbonara o i bucatini all’amatriciana. È altresì utilizzato per insaporire sughi di ogni genere e secondi piatti a base di carne. È anche utilizzato, insieme ad altri salumi, per arricchire le torte salate. Può essere abbinato anche ai formaggi, alle legumi o alle verdure. Viene venduto solitamente in pezzature di uno o due kg, oppure già tagliato a cubetti, pronto solo da essere utilizzato per creare ricette tradizionali o moderne.

  1. Friselle
  2. Cavolini di Bruxelles rosolati
  3. Sugo all'amatriciana
  4. Cavolo nero stufato
  5. Spaghetti alla carbonara
  6. Bucatini all’amatriciana
  7. Polenta alla carbonara
  8. Bucatini alla gricia
  9. Bucatini all'amatriciana
  10. Tagliolini all'amatriciana

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963