BUONISSIMO
Seguici

Pasta frolla

La pasta frolla fa parte delle ricette base fondamentali per realizzare tantissime torte e pasticcini. È utile per esempio per creare una buona crostata di frutta o di marmellata, o anche per dar vita a dei semplici biscotti farciti.

Per prima cosa bisogna unire la farina, il sale e il burro… ma attenzione! Devono sempre essere tutti a temperatura ambiente, per non rovinare l’impasto finale e di conseguenza la consistenza della frolla dopo la cottura.

Se per esempio la vostra pasta frolla impazzisce, nel senso che durante la lavorazione si sbriciola, basterà aggiungere all’impasto un po’ d’acqua fredda o mezzo albume. Potete anche provare a fare una frolla con margarina, se preferite evitare il burro!

Per una pasta frolla migliore e più elastica usate tranquillamente una farina contenente poco glutine! Resterà più leggera e ugualmente morbida. Questa pasta fatta in casa necessita di una preparazione a temperatura ambiente, ma anche di un piano di lavoro speciale.

Infatti, è consigliabile preparare la frolla creando una fontana con la farina su un ripiano di lavoro di vetro, di metallo o, meglio ancora, di marmo. Insomma, bello fresco, perché l’impasto sarà già abbastanza caldo per via del calore trasmesso dalle mani durante la lavorazione.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione30 min di riposo
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Burro 250 g
  • Tuorli 4
  • Zucchero 200 g
  • Vanillina 1 bustina

Preparazione

  1. step1

    Mettete la farina su un piano di lavoro, a fontana, unitevi un pizzico di sale e il burro a temperatura ambiente; se preferite potete anche procedere inserendo questi ingredienti nel frullatore, sino a ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso.

  2. step2

    Unite al composto i tuorli, lo zucchero a velo e la vanillina.

  3. step3

    Mescolate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto ben amalgamato, compatto ed abbastanza elastico.

  4. step4

    Avvolgete la pasta in una pellicola trasparente e mettete a riposare nel frigorifero per circa trenta minuti.

  5. step5

    Trascorso questo tempo, la pasta frolla sarà pronta per essere stesa ed utilizzata in tutte le preparazioni di dolci e crostate che vorrete realizzare.

Consigli

  • Se la vostra pasta frolla impazzisce, nel senso che durante la lavorazione si sbriciola, basterà aggiungere all'impasto un po' d'acqua fredda o mezzo albume.
  • Per una pasta frolla migliore e più elastica usate una farina contenente poco glutine e il burro freddo appena tolto dal frigorifero.
  • La temperatura dell'ambiente in cui si lavora non deve essere eccessivamente calda e il ripiano di lavoro dovrebbe essere di vetro, di metallo o, meglio ancora, di marmo.
  • Per evitare che una volta in forno la pasta frolla si attacchi, utilizzare la carta da forno.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963