BUONISSIMO
Seguici

Calamari alla Romana

Piatto tipico della cucina laziale, i calamari alla Romana sono un gustoso secondo di pesce molto saporito, da preparare in occasioni importanti. La particolarità di questo piatto è l’accostamento, riuscitissimo, tra i calamari e le acciughe, prodotti di mare, con dei frutti dell’orto come i carciofi. Vino, olio e aromi completano il quadro, in un trionfo di gusto e originalità. Scoprite anche come preparare i calamari con piselli.

Come fare i calamari alla Romana

I deliziosi e originali calamari alla Romana si cucinano pulendo calamari e carciofi per farli aromatizzare insieme all’olio, al peperoncino e all’aglio. In fase di cottura si aggiungono mezzo bicchiere di bianco dei Castelli e qualche mestolo d’acqua, per mantenere il piatto bello fresco e succoso anche dopo la lunga cottura. Scopri la ricetta nel dettaglio.

Calamari alla Romana VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: BIANCO DEI CASTELLI
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LAZIO
  • TEMPO: 10 min di preparazione40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Calamari 800 g
  • Acciughe 2
  • Carciofi 3
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiaini
  • Peperoncino fresco 1/2
  • Prezzemolo q.b.
  • Rosmarino qualche rametto
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Calamari alla Romana

    Per cominciare pulite bene i calamari, lavateli, asciugateli e tagliateli a listarelle, poi fate lo stesso coi carciofi: puliteli, scartate i gambi, le foglie esterne e i filamenti nel centro, quindi tagliateli a spicchi

  2. Calamari alla Romana

    In un tegame fate aromatizzare qualche cucchiaiata di olio con il peperoncino, il rosmarino e lo spicchio d'aglio schiacciato, dopo qualche minuto togliete l'aglio e adagiatevi i calamari

  3. Calamari alla Romana

    Dopo averli fatti asciugare, bagnate i calamari con il vino e subito dopo unite anche le acciughe dopo averle sciacquate: dovranno sciogliersi nel fondo di cottura

  4. Calamari alla Romana

    Quando il vino sarà evaporato unite un mestolo d'acqua calda e i carciofi, salate, abbassate la fiamma e proseguite la cottura, eventualmente aiutandovi con qualche altro mestolo d'acqua

  5. Calamari alla Romana

    Complessivamente il tempo di cottura dovrà essere di una quarantina di minuti: prima di servire aggiustate di sale ed eventualmente di pepe e servite in tavola ben caldo

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963