BUONISSIMO
Seguici

Tournedos alla Rossini

Piatto ricercato e prelibato, i tournedos alla Rossini sono una pietanza tipica della cultura gastronomica transalpina. Già, perché questo raffinato piatto deve i suoi natali a uno dei più noti operisti della storia della musica, Gioacchino Rossini, che era anche molto appassionato di cucina: leggenda vuole che fu proprio lui, stufo di mangiare il tradizionale filetto, a consigliare una nuova ricetta allo chef del celebre Cafè Anglais di Parigi.

In particolare, il grande operista pesarese avrebbe suggerito non solo di rosolare nel burro quello che è il cuore del filetto, ma anche di servirlo su una fetta di pane abbrustolito, aggiungendo poi foie gras e fettine di tartufo. Il tutto accompagnato da una corposa salsa ottenuta dal vino Madera.

Un abbinamento unico nel suo genere, che ha reso internazionale questa sfiziosa pietanza francese, ispiratrice di affascinanti rivisitazioni culinarie nei ristoranti e contraddistinta da un’ampia varietà di ingredienti, dove la ricchezza della materia prima utilizzata la fa da padrone.

Un’ulteriore nota curiosa: il nome tournedos significa, letteralmente, voltare la schiena. La ragione? Sembra che il maggiordomo di Rossini preparasse questo piatto dando sempre le spalle agli invitati, affinché nessuno potesse sottrargli i segreti della succulenta pietanza…

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tournedos alla Rossini

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Foie gras

    Tagliate dal foie gras quattro fettine. Fate altrettanto con alcune fette di pancarrè e fatele dorare in un piccolo tegame insieme a una noce di burro.

  2. burro in padella

    All’interno di una padella fate fondere il rimanente burro e, nel momento in cui diventa color nocciola, adagiate sopra i tournedos.

  3. Tournedos

    Fateli cuocetere per alcuni minuti, poi adagiateli ciascuno su una fetta di pancarrè. Nella stessa padella fate insaporire le fettine di foie gras per 15 secondi, salate e pepate, quindi toglietele e ponetele sui tournedos.

  4. Tournedos all Rossini appena preparati

    Tagliate alcune rondelle di tartufo e disponetele sui tournedos, poi versate il Madera in padella, fate addensare la salsa al vino, aggiungete i restanti tartufi sminuzzati e distribuiteli sulla pietanza. E bon appétit!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla