BUONISSIMO
Seguici

Frittata di patate senza uova

Si può fare la frittata di patate senza uova? Certo. Basta utilizzare la farina, abbondante olio evo, sale, pepe, origano e cuocere il tutto in una padella antiaderente. Il risultato è una sorta di tortino di patate dal gusto delicato e sopraffino, un secondo piatto leggero ma ricco di sapore. Una versione light della classica frittata di patate, facilissima da preparare.

 

Come fare la frittata di patate senza uova

 

Preparare la frittata di patate senza uova è semplice. Bisogna pelare le patate, lavarle e tagliarle a fettine, quindi aggiungere la farina mescolando bene, infine cuocere il tutto in un tegame coperto. Dopo una ventina di minuti bisogna girare la frittata dall’altro lato e il gioco è fatto. Ecco tutti i passaggi della ricetta della deliziosa frittata di patate senza uova illustrati nel dettaglio.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Frittata di patate senza uova
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Patate

    Per prima cosa pelate le patate, lavatele e tagliatele a fettine con l'aiuto di una mandolina, quindi collocatele in una ciotola con sale, pepe e origano. Mescolate il tutto per bene

  2. Farina

    Aggiungete la farina e mescolatela alle fettine di patate, facendole unire al meglio. Nel frattempo in un tegame versate abbondante olio extravergine e fate scaldare

  3. Tegame coperto

    Versate le patate nel tegame e compattatele bene con l'aiuto di una forchetta. Fate cuocere a fuoco basso per 20 minuti, coprendo con un coperchio. Una volta che si è formata una crosticina, rivoltate la frittata

  4. Frittata di patate senza uova

    Raccogliete l'olio in un piatto e proseguite la cottura sull'altro lato per altri 10 minuti, aggiungendo l'olio raccolto un po' per volta. A cottura ultimata trasferite la frittata su un piatto ricoperto di carta assorbente e servitela in tavola ben calda, decorando con due foglie di basilico

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963