BUONISSIMO
Seguici

Polpette di nasello al finocchio selvatico

Le polpette di nasello al finocchio selvatico si preparano ammollando il pancarrè nel latte e poi passando al mixer il pesce con tutti gli altri ingredienti, lasciando poi raffreddare il composto in frigorifero prima di sagomarlo a polpettine e di friggerlo in olio bollente; si serviranno poi ben calde con una guarnizione di fettine di limone.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Polpette di nasello al finocchio selvatico
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: BIANCHELLO DEL METAURO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione30 min di raffreddamento25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Polpette di nasello al finocchio selvatico

    Spezzettate il pancarré e mettetelo a mollo nel latte per 5 minuti. Riducete il pesce a dadini e passatelo al mixer con il pane strizzato, i semi di finocchio, il finocchio selvatico, l'uovo, sale e pepe. Versate il composto ottenuto in una terrina e ponetelo in frigorifero per 30 minuti.

  2. Polpette di nasello al finocchio selvatico

    Quando il composto si sarà rassodato, formate tante polpette, facendone rotolare piccole porzioni tra le mani umide, e passatele nella farina. Friggetele in una padella con l'olio caldo, poi sgocciolatele su carta assorbente.

  3. Polpette di nasello al finocchio selvatico

    Servite subito le polpette disposte su un piatto da portata e guarnite, a piacere, con qualche fettina di limone prima di portarle in tavola.

Consigli

L'ALTERNATIVAPer una preparazione più delicata ma altrettanto gustosa potete sostituire 300 g di filetto di nasello con la stessa quantità di patate lessate e ridotte in purè.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963