BUONISSIMO
Seguici

Pipe rigate ai piselli e prosciutto

Le pipe rigate ai piselli e prosciutto si realizzano preparando una salsa col burro i piselli e l’aglio bagnati dal vino e dal brodo di pollo, a parte si lesserà la pasta scolandola al dente e poi mantecandola delicatamente con la salsa servendola infine cosparsa di erbette.

Pipe rigate ai piselli e prosciutto VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Burro 25 g
  • Olio di oliva extravergine 1 cucchiaio
  • Piselli 180 g
  • Aglio a spicchi 1
  • Brodo di pollo 150 ml
  • Vino bianco q.b.
  • Prezzemolo 30 g
  • Panna 150 ml
  • Prosciutto crudo 120 g
  • Pipe rigate 350 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Erbe aromatiche q.b.

Preparazione

  1. Pipe rigate ai piselli e prosciutto

    Sciogliete metà del burro con l'olio in una pentola media fino a farlo schiumare. Unite i piselli scongelati e l'aglio schiacciato, seguiti dal brodo di pollo e dal vino.

  2. Pipe rigate ai piselli e prosciutto

    Spolverate con il prezzemolo tritato e aggiustate di sale e pepe. Cuocete a fuoco medio, mescolando spesso, per 5-8 minuti o finché la maggior parte del liquido si è ridotta.

  3. Pipe rigate ai piselli e prosciutto

    Unite circa metà della panna, alzate il fuoco e lasciatela bollire, mescolando costantemente, fino quando si rassoda e si amalgama con i piselli. Toglietela dal fuoco, mescolando unite il prosciutto e aggiustate di sapore.

  4. Pipe rigate ai piselli e prosciutto

    Cuocete la pasta in una pentola di acqua bollente salata, scolandola bene con lo scolapasta al dente.

  5. Pipe rigate ai piselli e prosciutto

    Sciogliete immediatamente il resto del burro e della panna nella pentola in cui avete cotto la pasta. Unite la pasta e saltatela su un fuoco medio finché è ben amalgamata. Versate la salsa, saltate delicatamente per amalgamarla e lasciatela scaldare. Servite subito, con le erbette come guarnizione.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate