BUONISSIMO
Seguici

Baccalà con salsa di peperoni

Il baccalà con salsa di peperoni si prepara cuocendo prima il baccalà a solo e dopo eliminando pelle e lische e tagliandolo in pezzi regolari, poi completandone la cottura in padella con peperoni, pomodori, aglio e olio amalgamati e frullati, al termine della cottura il baccalà verrà servito su un letto di verdure in un piatto da portata.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Baccalà con salsa di peperoni
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Alto Adige Sauvignon DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 1h 20 min di preparazione

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Baccalà con salsa di peperoni

    ln un tegame antiaderente pennellato d'olio far tostare i pinoli finché saranno diventati leggermente dorati, mescolandoli spesso con un cucchiaio di legno.

  2. Baccalà con salsa di peperoni

    Lavare il baccalà e metterlo in un tegame; coprirlo con acqua fredda, portarla a ebollizione e farla sobbollire per 15 minuti circa. Scolare il baccalà, asciugarlo con un telo pulitissimo, privarlo della pelle e delle lische e dividerlo a pezzi regolari.

  3. Baccalà con salsa di peperoni

    Sbucciare le cipolle, lavarle e tritarle; far scottare i pomodori in acqua bollente, scolarli, privarli della pelle, dei semi, dell'acqua di vegetazione e tritarli; lavare i peperoni, privarli dei semi e dei filamenti interni e tritarli; sbucciare gli spicchi d'aglio.

  4. Baccalà con salsa di peperoni

    In un tegame far scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva, unirvi le cipolle e farle appassire, senza lasciarle colorire; metterle nel vaso del frullatore, aggiungere i pomodori, i peperoni, l'aglio, poco sale e l'olio rimasto, quindi frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Versarlo nel tegame, unirvi il timo lavato e far cuocere a fuoco vivace per 15 minuti circa; aggiungere i pezzi di baccalà e continuare la cottura per 10 minuti a fuoco moderato.

  5. Baccalà con salsa di peperoni

    Disporre il baccalà con la salsa sul piatto di portata, cospargerlo con i pinoli tostati e servirlo ben caldo in tavola.

Domande frequenti

Come si lava il baccalà?

Per prima cosa bisogna eliminare il sale e ammorbidire le fibre spazzolando sotto il getto del rubinetto il baccalà, in modo tale che vada via il grosso del sale. Successivamente lo si deve immergere in una bacinella di acqua fresca e lasciarlo in ammollo per 48 ore, cambiando spesso l'acqua.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla