BUONISSIMO
Seguici

Haggis

L’haggis è il piatto nazionale scozzese, un piatto molto semplice a base di frattaglie di pecora tritate e poi miscelate con farina d’avena ma decisamente non per tutti. Ecco i passaggi per la ricetta dell’haggis.

Haggis VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: ALTA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • NAZIONE: GRAN BRETAGNA
  • TEMPO: 1h di preparazione 12h di ammollo 5h di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Stomaco di pecora 1
  • Cuore 1
  • Cipolle 3
  • Avena 400 g
  • Sale 1 cucchiaio
  • Pepe 1 cucchiaio
  • Erbe aromatiche 1 cucchiaio
  • Sugna 200 g
  • Brodo di carne 300 ml

Preparazione

  1. Haggis Lavare lo stomaco in acqua fredda e quindi lasciarlo in ammollo in acqua fredda salata per una notte circa.
  2. Haggis Ponete la coratella in una pentola in grado di coprirla interamente con acqua fredda, quindi fate cuocere lentamente fino a che diventa tenera (occorreranno circa un paio d’ore). Una volta pronta lasciate riposare in modo che si raffreddi.
  3. Haggis Una volta raffreddata tritatela finemente e mescolatela con la farina d’avena, aggiungendo all’impasto del brodo e quindi procedere aggiungendo sia la sugna che le cipolle, assicurando che siano tutti accuratamente mescolati fra loro.
  4. Haggis Procedete quindi a riempire lo stomaco pulito in precedenza con il composto, facendo attenzione che la farina di avena tende ad espandersi. Cucite quindi l’haggis preparato e, con un piccolo ago, bucherellate.
  5. Haggis Fate quindi bollire per circa 3 ore in acqua bollente. Al termine potrete servirlo con un contorno di purè di rape e di patate.
     

Consigli

L’haggis è una ricetta estremamente antica, alcuni la datano intorno al 1400 mentre altri la posizionano molto prima. Era il piatto dei contadini, degli uomini di fatica e di tutti coloro che umilmente lavoravano nelle prime rudimentali fabbriche.
In Scozia è ancora oggi consumato e viene generalmente preparato dal macellaio, quindi acquistato già preparato.
Ha qualche familiarità con il nostro cotechino.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963