BUONISSIMO
Seguici

La Farrata

La farrata viene preparata nel Gargano e deve il suo nome al suo composto, fatto prevalentemente di grano o di farro che verrà impastato per realizzare delle sfoglie di pasta che verranno poi farcite con un impasto di ricotta, grano e maggiorana prima di essere richiuse e cotte al forno.

La Farrata VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: PUGLIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione30 min di riposo30 min di cottura
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Ricotta 1,5 kg
  • Grano q.b.
  • Maggiorana 2 mazzetti
  • Farina 1 kg
  • Pepe a piacere
  • Sale q.b.
  • Acqua 2 bicchieri
  • Uova 2
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione

  1. La Farrata

    Ponete in un capiente recipiente la ricotta, il grano e la maggiorana che avrete precedentemente pulito dai ramoscelli. Aggiungete quindi del pepe e procedete a mescolare affinchè il composto risulti uniforme. Lasciate quindi riposare per circa 30 minuti.

  2. La Farrata

    Impastate la farina con acqua e sale. Amalgamate ottenendo un impasto non troppo morbido e preparate sfoglie di pasta di circa 2 millimetri. Con un rullo da taglio procedete a creare dei rondelli con la pasta sfoglia. Le forme ottenute dovranno essere usate a coppie, una per il fondo e una per coprire il ripeno.

  3. La Farrata

    Ogni sfoglia sarà riempita con due cucchiai del precedente impasto e, con le dita, unite le due sfoglie ripiegando la pasta verso l'interno. Montate due tuorli d'uova e con un pennello cospargete la parte superiore della farrata, che si colorerà di rosso. Bucherellare con i rebbi e poneteli in forno a 180° per 30 minuti.

Consigli

La farrata è una ricetta di origini storiche consumata oggi sopratutto durante il periodo di carnevale.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963