BUONISSIMO
Seguici

Babà al rum

Il babà al rum è un tipico dolce della pasticceria napoletana dalla caratteristica forma a fungo, apprezzato soprattutto per la sua prelibatezza. Si può preparare per celebrare occasioni particolarmente importanti, o per rendere esaltante una cena in famiglia o tra amici. Per una buona riuscita del dolce è importante che la preparazione avvenga in un ambiente caldo. Provate anche la variante al limoncello.

Come fare il babà al rum

L’eccezionale babà al rum si prepara unendo le uova agli altri ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo che verrà lasciato lievitare a più riprese prima di essere suddiviso a cucchiaiate e disposto negli stampini per la cottura in forno. Ecco i passaggi della ricetta di questo dolce tipico della pasticceria napoletana illustrati con abbondanza di particolari.

Babà al rum VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 1h 20 min di preparazione 5h di lievitazione40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta
  • Farina Manitoba 300 g
  • Burro 100 g
  • Uova 6
  • Latte 1 bicchiere
  • Zucchero 30 g
  • Lievito di birra 10 g
  • Limone 1 scorza
  • Sale 5 g
Per la copertura
  • Zucchero 400 g
  • Acqua 500 ml
  • Rum 200 ml
  • Marmellata di albicocche 1 cucchiaino
  • Limone 20 g di scorze
  • Arance 40 g di scorze

Preparazione

  1. Babà al rum

    Lasciate a temperatura ambiente per un'ora le uova, sbattetele e conservatele, poi fondete il burro e fatelo raffreddare, quindi lavate una terrina con acqua calda e fatela asciugare

  2. Pan di Spagna senza lievito

    Sciogliete il lievito in una modesta quantità di acqua tiepida, unite la farina e lasciate riposare la mistura senza averla lavorata per almeno 30 minuti

  3. Babà al rum

    Nel frattempo in una terrina setacciate la farina, create un pozzetto centrale dove versare il sale, lo zucchero, la scorza di limone e le uova precedentemente sbattute, aggiungete anche il lievitino e mescolate gli ingredienti per almeno 20 minuti

  4. Babà al rum

    Aggiungete a filo, mescolando, il burro sciolto lasciando assorbire prima di aggiungerne ancora, poi dopo 20 minuti coprite la terrina con un panno e fate riposare la pasta al riparo da correnti d'aria per almeno 3 ore o finché vi rendete conto che è raddoppiata di volume

  5. Babà al rum

    Ora impastate e ponete il composto negli stampini per babà unti e infarinati riempiendoli per un terzo, mettete la teglia con gli stampini nel forno spento e fate lievitare ancora l'impasto finché avrà raggiunto il bordo degli stampini

  6. Babà al rum

    Cuocete in forno statico per circa 30 minuti a 180 °C con la teglia in basso, poi occupatevi della bagna versando l'acqua in una pentola dai bordi alti e unendo lo zucchero e le scorze di arancia e di limone: quando l'acqua bolle e lo zucchero è sciolto, spegnete la fiamma e aggiungete il rum mescolando

  7. baba-rum

    Una volta cotti fate raffreddare i babà prima di immergerli nella bagna tiepida a 40 °C rigirandoli con un mestolo e strizzandoli al termine, quindi poneteli su una gratella a testa in giù a scolare e spennellateli con la marmellata per renderli lucidi, conservandoli in frigo fino al momento di servirli

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963