BUONISSIMO
Seguici

Focaccia dolce all’uva

Con questa ricetta vogliamo guidarvi alla creazione di un piatto della “tradizione” che si preparava durante il periodo della vendemmia: la focaccia con l’uva. In questo periodo, infatti, l’uva è matura e abbondante e si accompagna deliziosamente con del pane (fatto rigorosamente in casa). È conosciuta anche come la “schiacciata con l’uva“, un dolce tipico della tradizione toscana che prevede l’utilizzo di pochi ingredienti, tutti di stagione: pasta di pane lievitata (senza sale), uva, burro e zucchero.

Una piccola curiosità: stando a quanto riportato dalla tradizione, i semi presenti negli acini d’uva non vanno tolti ma si devono lasciare all’interno, doneranno al dolce una nota croccante che si contrapporrà alla sofficità della focaccia! Non solo, perché i semi d’uva contengono numerose proprietà antiossidanti: mantengono la pelle giovane, prevenendone macchie e rughe, rendono i capelli più sani e forti e li proteggono dall’inquinamento e dal fumo di sigaretta. Inoltre, i flavonoidi contenuti nei semi e nella buccia dell’uva svolgono un’importante azione antinfiammatoria.

Potrete realizzare questa deliziosa focaccia utilizzando della pasta di pane già pronta oppure potrete preparare voi stessi l’impasto: vi basterà seguire la nostra ricetta! Quindi, se vi è venuta voglia di una merenda che impreziosisca la casa con il suo profumo di autunno, siete nel posto giusto: tutti ai fornelli!

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Focaccia dolce all’uva
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Moscato di Pantelleria DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione 3h di lievitazione20 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta

Preparazione

  1. farina, burro e zucchero

    In una ciotola disponete la farina e lo zucchero. Fate un buco al centro e aggiungete il lievito di birra, che avrete fatto sciogliere in un bicchiere con un po' di acqua tiepida. Iniziate a lavorare l'impasto aggiungendo l'acqua gradualmente. Aggiungete poi il burro ammorbidito tagliato a dadi, sempre continuando a impastare.

  2. panetto di focaccia

    Trasferite l'impasto su di una spianatoia infarinata e lavorate l'impasto per circa 10 minuti, oppure fino a che non otterrete un panetto liscio e omogeneoA questo punto riponete l'impasto all'interno di una ciotola, copritelo con un telo umido e lasciate lievitare per almeno 2 ore

  3. focaccia in teglia

    Trascorso il tempo della lievitazione, dividete il panetto in due parti e ricavatene 2 rettangoli di pasta, che con il mattarello spianerete fino a farli diventare della dimensione della teglia. Posizionate il primo rettangolo all'interno di una teglia imburrata, ricopritelo con i chicchi d'uva e spolverate con lo zucchero.

  4. focaccia lievitata

    Ora utilizzate l'altro rettangolo di pasta per ricoprire il composto nella teglia, assicurandovi di ripiegare i bordi per chiudere ermeticamenteNon buttate i restanti chicchi d'uva: potrete utilizzarli per guarnire la parte superiore della focaccia! Ora pazientate un po', coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per ancora 1 ora.

  5. focaccia in forno

    È il momento di spennellare la focaccia con del burro fuso, poi aggiungete una generosa spolverata di zucchero e infornate a 200° C (ricordate di preriscaldare il forno). Lasciate cuocere per almeno 20 minuti o almeno finché non otterrete in superficie una crosticina croccante.

  6. Quadrotti di focaccia all’uva

    Tagliate a "quadrotti" (o della forma e dimensioni che preferite) la vostra focaccia all'uva e mangiatela non appena si sarà stiepidita: sarà uno dei vostri successi autunnali!

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla