BUONISSIMO
Seguici
#RICETTEDIFAMIGLIA

Arancini di riso alla siciliana, ricetta originale

Gli arancini di riso alla siciliana, con zafferano ripieni di carne, sono uno dei piatti più amati al mondo. Noi vi proponiamo la versione tradizionale ennese.

Come preparare gli arancini di riso alla siciliana

Un amico di Buonissimo ci svela  la ricetta originale degli arancini di riso della sua mamma.

Di: Valerio Petralia per la rubrica #ricettedifamiglia
Vota:
CHE VOTO DAI?
3 Grazie per aver votato!
Arancini di riso alla siciliana, ricetta originale
  • DIFFICOLTÀ: Alta
  • ABBINAMENTO: Etna DOC Rosso
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 20 Persone
  • CALORIE: 324 kcal
  • TEMPO: 1h 40 min di preparazione 2h di cottura
Info nutrizionali
PER PEZZO
Energia 324 kcal
Carboidrati 45,8 g
di cui zuccheri 2,5 g
Proteine 11,3 g
Grassi 9,9 g
di cui saturi 5,5 g
Fibre 1 g

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per il ripieno Per la besciamella Per il riso

Preparazione

  1. sugo-ragu

    Due giorni prima cucinare la carne a pezzi. Soffriggere la cipolla con 2 cucchiai d’olio, aggiungere la carne e sfumarla con il vino e cuocere per 5 minuti, unirvi la polpa, l’alloro, coprire e cuocere per 2 ore.

  2. carne-arancini

    A fine cottura, tagliarla a pezzettini sfilacciare la carne, mettendola in una ciotola con 2 cucchiai del suo stesso sugo.

  3. riso-zafferano

    Un giorno prima, bollire il riso con lo zafferano e far asciugare l'acqua.

  4. Besciamella

    Per la besciamella:  sciogliere il burro, aggiungere la farina e con un cucchiaio di legno mescolare. Versare il latte poco per volta e cuocere per 15 minuti a fuoco basso girando sempre.

  5. besciamella-sugo

    A questo punto unire la besciamella alla carne, aggiungendo le uova sode a pezzetti non troppo piccoli, il formaggio a pezzetti, il parmigiano e mescolare.

  6. fare-arancini

    Con le mani bagnate, riporre una piccola quantità di riso sul palmo della mano e appiattirla. Aggiungere un cucchiaio circa di condimento e richiudere il tutto creando una "sfera" compattandola con entrambe le mani.

  7. arancini-impanati

    Infarinare gli arancini, immergerli nelle uova sbattute con sale ed infine impanare gli arancini nel pangrattato.

  8. friggere-arancini

    Friggere gli arancini in un tegame con più di un litro d'olio di arachidi e coperchio per 5/6 minuti. Scolarli e metterli in uno scolapasta foderato di carta di pane.

  9. scolare-arancini

    Scolarli e metterli in un piatto foderato di carta di assorbente.

Domande frequenti

Cosa fare per non far aprire gli arancini?

Per evitare che gli arancini si aprano durante la frittura bisogna, dopo averli composti, passarli nel pan grattato per far sì che si compattino il più possibile e aspettare un paio di ore prima di friggerli.

Perché si rompono gli arancini?

Spesso gli arancini si rompono perché nella maggior parte dei casi il riso è ancora troppo umido e caldo. Per evitare che si rompano bisogna asciugare bene il riso e farlo riposare per qualche ora.

Come fare una panatura croccante per arancini?

Per ottenere una panatura croccante bisogna passare gli arancini prima nella pastella, dalla consistenza densa, e poi nel pangrattato.

Quale olio si usa per friggere gli arancini?

Per friggere gli arancini viene utilizzato generalmente l'olio di arachidi, l'olio extravergine di oliva e l'olio di girasole.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla