BUONISSIMO
Seguici

Tortillas

La storia delle torillas è ultra millenaria, e affonda le sue radici dagli antichi Maya, la prima civiltà ad aver abitato l’intera area centroamericana, fino agli Aztechi.
Fin dai tempi del 1800 a.C. le popolazioni indigene del centro america erano dedite alla coltura del mais, la cui farina è ingrediente fondamentale delle tortillas. Quando i conquistadores arrivarono a colonizzare le americhe chiamarono questo pane piatto e senza lievito tortillas, letteralmente “piccole torte”,con tutta probibilia’ perche ricordavono nella forma le omonime  specialità iberica, che pera’ sono tutt’altra cosa.  La ricetta originale messicana prevede l’uso della cosiddetta masa harina che in Italia risulta difficile da reperire. Tuttavia si puo’ tranquillamente usare la farina di mais.

Potete trovarle in quasi tutti i supermercati già pronte e solo da riscaldare, ma prepararle in casa vi darà sicuramente più soddisfazione! E si possono ripempire.  Potete preparare una versione vegetariana, con un semplice mix di verdure grigliate e legumi: peperoni, cipolle, carote, jalapeno, fagioli e un po’ di salsa di pomodoro.  Potete provare a tostarle da qui i tacos, oppure ripiene, quesadillas e ancora arrotlate, i burritos.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tortillas
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: Birra Weiss
  • COSTO: Economico
  • CUCINA INTERNAZIONALE: Messico
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 408 kcal
  • TEMPO: 10 min di preparazione30 min di riposo20 min di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 408 kcal
Carboidrati 76,5 g
di cui zuccheri 0,5 g
Proteine 8,3 g
Grassi 6,7 g
di cui saturi 1,1 g
Fibre 3,9 g

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. impasto-pizza

    Fare le tortillas è davvero semplice. In una ciotola a parte versa acqua tiepida in cui scioglierete il sale. Versate  l’olio extravergine di oliva a filo ed emeulsionate. Tenete da parte. In un'altra ciotola mettete la farina e cominciate ad impastare versando a filo l’emulsione precedentemente preparata.

  2. Impasto pizza

    Una volta che gli ingredienti saranno amalgamati trasferite l’impasto sulla spianatoia e continuare a lavorare manualmente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo, quasi come un impasto per la pizza). Dividete 'impasto in tante piccole palline del peso di circa 120g l'una. Coprite con pellicola o con un canovaccio e lasciate riposare per  circa 30 minuti palline a temperatura ambiente.

  3. base-per-pizza

    Una volta terminato il tempo di riposo, stendete ogni pallina sul piano di lavoro leggermente infarinato per conferirle una forma tonda dello spessore di pochi millimetri. Procedete così con le altre palline fino a che non saranno tutte stese. Tenete separate le tortillas tra strati di carta forno, oppure adagiate le su un canovaccio asciutto e con un poco di  farina.

  4. Tortillas di mais: caratteristiche, valori nutrizionali, benefici

    In una padella antiaderente aggiungete  un filo di aolio e asciugate con carta la padella. Cuocete le tortillas per 1;2 minuti prima da un lato poi dall'altro fino a che non saranno cotte. Tenete le tortillas in caldo in un canocaccio  fino al momento di servirle. Farcite le torillas a vostro piacere, con guacamole, carne, pesce o formaggio.

Domande frequenti

Come si servono le tortillas?

Le tortillas vengono farcite con patate bollite, salsa chili e formaggio. Potete aggiungere, a piacimento, anche del pollo o dei funghi. Si possono inoltre sovrapporre e riscaldare su una piastra.

Come si chiude una tortilla?

Ci sono differenti modalità per piegare o arrotolare una tortilla. Di base occorre fissare i bordi coprendoli con altre parti della tortilla. Piega la parte bassa verso l’alto in modo tale che ricopra il bordo inferiore del ripieno. Dopodiché piega le estremità (lato destro e lato sinistro) verso il centro, non è necessario che i due lembi si tocchino. Infine arrotola la tortilla iniziando dal bordo inferiore, cercando di mantenere il ripieno all'interno della tortilla.

Che differenza c'è tra tortillas e piadina?

La piadina normalmente ha un impasto più friabile, la tortilla invece è più leggera e pastosa. Entrambe sono comunque perfette per essere farcite o consumate in sostituzione al pane.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla