BUONISSIMO
Seguici

Zuppa di ciliegie al vino rosso

La zuppa di ciliegie al vino rosso si prepara cuocendo una parte delle ciliege in precedenza snocciolate in acqua con lo zucchero e le spezie, al termine della cottura si passerà il composto al passino unendolo al kirsh filtrato dei noccioli pestati tenuti a bagno, si proseguirà brevemente la cottura della crema di cilege per servirla infine in piatti caldi accompagnata da fette di pane dorate nel burro.

Zuppa di ciliegie al vino rosso VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1h di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Ciliegie 750 g
  • Zucchero 250 g
  • Vino rosso 12 l
  • Acqua 34 l
  • Kirsch 2 bicchierini
  • Limone 1
  • Cannella 1/2
  • Amido da cucina 1 cucchiaino
Per i crostini
  • Pane 4 fette
  • Burro fuso 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Zuppa di ciliegie al vino rosso

    Private le ciliegie del gambo e lavatele, mettendone da parte 100 g per lo guarnizione. Snocciolate le altre, insaporitele con zucchero, buccia di limone, cannella, mettetele in una pentola con 3/4 di litro d'acqua e fate cuocere per dieci minuti a fiamma viva: eliminate poi le spezie e passatele al setaccio fine.

  2. Zuppa di ciliegie al vino rosso

    Pestate in un mortaio metà dei noccioli, innaffiateli con vino rosso e kirsch, quindi coprite e lasciate riposare per trenta minuti.

  3. Zuppa di ciliegie al vino rosso

    Rimettete poi sul fuoco il passato di ciliegie cotte, unite le ciliegie non snocciolate messe da parte e fate bollire per altri otto minuti, legando con l'amido stemperato in poca acqua fredda.

  4. Zuppa di ciliegie al vino rosso

    Filtrate il pesto di vino rosso, kirsch e noccioli (impiegate un setaccio di garza) e unite l'estratto allo zuppa di ciliegie. Fate prendere ancora uno volta il bollore e servite in piatti caldi, con piccoli crostini di pane bianco dorati nel burro fuso.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate