BUONISSIMO
Seguici

Baccalà fritto con le cipolle

Il baccalà fritto con le cipolle si prepara tagliando a fette il baccalà e le cipolle che soffriggerete con l'olio e quindi procederete a salare. Infarinate quindi il baccalà per friggerlo e una volta croccante trasferitelo nella padella. Ecco i passaggi per il baccalà fritto con le cipolle.

CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Baccalà fritto con le cipolle
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: PINOT BIANCO DELL'OLTREPÒ PAVESE
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: LOMBARDIA
  • TEMPO: 15 min di preparazione30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Baccalà fritto con le cipolle
    Scolate il baccalà ormai dissalato e asciugatelo accuratamente con un foglio di carta assorbente da cucina, quindi tagliatelo a filetti.
  2. Baccalà fritto con le cipolle
    Pulite e tagliate a fette sottili le cipolle, quindi soffriggetele in una grande padella con un cucchiaio di olio extravergine, facendo attenzione che imbiondiscano senza bruciare. A metà cottura, dopo circa 10 minuti, salatele.
  3. Baccalà fritto con le cipolle
    Infarinate il baccalà e friggetelo in un'altra padella con l'olio rimasto. Quando sarà croccante, trasferitelo nella padella con le cipolle e lasciatelo insaporire per pochi minuti.
  4. Baccalà fritto con le cipolle
    Girate il baccalà in cottura con delicatezza per non sbriciolare i filetti. Servitelo fritto con le cipolle in un piatto di portata. Se necessario, aggiustate di sale.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963