BUONISSIMO
Seguici

Pancake al mirtillo

Avete voglia di un dolce “istantaneo”? Facile, veloce, da mangiare nell’immediato? I pancake al mirtillo fanno al caso vostro. Bastano pochi minuti e un po’ di fantasia.

Fantasia in cucina, proprio come Saipancakes, un artista, un cuoco o un folle, chiamatelo come volete, che ha dedicato un’intera tecnica di cottura ai pancakes, inventando una vera e propria food art.

Queste frittelle possono essere abbinate a tutto ciò che desiderate: frutti rossi, ma anche creme di ogni genere. Dalla Nutella, alla crema pasticcera o panna! Ma potete anche gustarli con una spolverata di zucchero e un cucchiaio di sciroppo d’acero.

Tutti pensano che si tratti di una ricetta degli Stati Uniti, perché in effetti li vediamo comparire in tutti i film sulle tavole americane: ma in realtà, i pancakes hanno origini europee, precisamente greche!

Protagonisti dei nostri brunch della domenica, queste frittelle da farcire arrivano proprio da Atene: nel 500 a.C. venivano chiamati teganites, che richiamano se volete le nostre tigelle, ma senza l’aggiunta del lievito.

I pancakes con il lievito, che ricordano appunto più delle focaccine dolci, arrivano invece dagli USA: questo il piccolo trucco che riesce a conferire quella morbidezza che li contraddistingue dalle crepes, più sottili, che invece riconoscono la paternità francese.

Pancake al mirtillo VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 130 g
  • Lievito in polvere 1 cucchiaino
  • Bicarbonato di sodio 14 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 1
  • Zucchero 30 g
  • Latticello (leggi consigli) 240 ml
  • Burro 40 g
  • Mirtilli q.b.
  • Burro q.b.

Preparazione

  1. Pancake al mirtillo

    In una grande ciotola sbattete insieme la farina, il lievito, il bicarbonato di sodio, il sale e lo zucchero. In un’altra, unite insieme l'uovo, il latticello e il burro fuso.

  2. Pancake al mirtillo

    Fate una fontana al centro degli ingredienti asciutti e versate l'uovo, miscelando poi con un cucchiaio di legno, evitando che si formino dei piccoli grumi nella pastella. Evitate anche di versare gli ingredienti asciutti in quelli umidi altrimenti i pancakes risulteranno duri.

  3. Pancake al mirtillo

    Mettete una padella antiaderente precedentemente unta sul fuoco, a fiamma moderata. Versate 60 grammi di pastella e formate il primo pancakes; quindi, proseguite a creare gli altri, lasciando qualche cm di distanza fra uno e l’altro.

  4. Pancake al mirtillo

    Cospargete la parte superiore dei pancakes con i mirtilli; quando vedrete i pancakes dorare, (dopo 2-3 minuti), girateli. Cucinateli fino a ottenere una doratura uniforme.

  5. Pancake al mirtillo

    Serviteli caldi cospargendoli di sciroppo d'acero, burro o anche miele. Con le dosi di questa ricetta è possibile preparare circa 8 pancakes.

Consigli

Problemi a reperire il latticello? Non c’è problema, potete prepararlo da voi, direttamente a casa. Il latticello in origine era costituito dal liquido che restava dopo la lavorazione del burro, ma oggi quasi nessuno lo prepara a casa. Per ottenere quindi il latticello, vi basterà semplicemente aggiungere un cucchiaio da tavola di aceto distillato bianco o di aceto di sidro, oppure della spremuta di limone, a una tazza di latte. Lasciatelo riposare per circa 10 minuti prima di utilizzarlo. Ve lo consigliamo perché il latticello conferisce un gusto più ricco e leggero ai dolci ai quali viene aggiunto in fase di realizzazione.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963