BUONISSIMO
Seguici

Sarde all'aceto

Le sarde all'aceto si realizzano pulendo accuratamente le sarde e poi privandole delle lische, dopo un paio di ore in una marinata a base di aceto si passeranno nella farina e verranno infine fritte in abbondante olio e servite subito in tavola. Ecco i passaggi per le sarde all'aceto.

Sarde all'aceto VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: BASILICATA
  • TEMPO: 20 min di preparazione 2h di ammollo25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Sarde 600 g
  • Aceto 14 l
  • Sale q.b.
  • Olio di oliva extravergine q.b.
  • Farina 00 q.b.

Preparazione

  1. Sarde all’aceto
    Pulite le sarde, squamandole e e tagliando le pinne, poi apritele a libro senza dividerle, togliete anche la testa, le lische e le interiora. Sciacquatele, asciugatele con carta da cucina e disponetele in una terrina, salatele leggermente poi copritele con l'aceto, lasciandole a bagno per circa 2 ore.
  2. Sarde all’aceto
    Quando sarà trascorso il tempo previsto, scolatele, asciugatele con carta da cucina e infarinatele.
  3. Sarde all’aceto
    Scaldate l'olio in una padella per fritture e friggete le sarde a poche alla volta, finché non divengano dorate.
  4. Sarde all’aceto
    Man mano che le friggete adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio, cospargetele col succo di limone e servite subito a tavola in modo che restino caldissime.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963