BUONISSIMO
Seguici

Bretzel

Sfizioso e goloso, il bretzel è un simbolo della cucina tedesca e di derivazione, una sorta di pane dalla forma annodata e dal colore ambrato. Una preparazione dal gusto vivace e caratteristico, con cui accompagnare ogni tipo di pietanza nel segno della genuinità. E se vi piace questo tipo di cucina, date un’occhiata alla ricetta di questi sfiziosissimi antipasti tedeschi.

Come preparare il bretzel

I fantastici bretzel si preparano preparando una pasta con acqua, lievito, farina, burro, zucchero e sale, lasciandola riposare in frigo per tre ore, modellandola con la forma tipica e quindi mettendola nuovamente a riposo per un’altra ora. Dopo una velocissima sbollentata in pentola con acqua e bicarbonato, i bretzel vanno scolati, fatti asciugare, spennellati con uova, coperti di sale e quindi infornati. Ecco tutti i passaggi.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Bretzel
  • DIFFICOLTÀ: Media
  • ABBINAMENTO: -
  • COSTO: Economico
  • CUCINA INTERNAZIONALE: Germania
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 25 min di preparazione 4h 20 min di riposo50 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Bretzel

    Stemperate il lievito nell'acqua tiepida, aggiungetevi lo zucchero e sciogliete a bagnomaria il burro, in una ciotola versate quindi della farina a fontana e unitevi il lievito di birra, l'acqua, il burro fuso e il sale

  2. Bretzel

    Impastate il composto con cura per qualche minuto e quindi create una sorta di piccola palla con l'impasto che andrà ricoperta, ma non troppo, di farina e lasciata riposare coperta per tre ore almeno

  3. Bretzel

    A lievitazione completata realizzate delle palline piuttosto allungate incrociando le due estremità dell'impasto, dando quindi subito la forma tipica; al termine, lasciate nuovamente a riposo per un'altra ora

  4. Bretzel

    Fate quindi bollire l'acqua, versate del bicarbonato e immergete all'interno della pentola, uno alla volta, i bretzel precedentemente realizzati per una trentina di secondi

  5. Bretzel

    Al termine scolateli con cura e poneteli sulla teglia con della carta da forno dove dovranno riposare per 15-20 minuti, dando così modo al pane di asciugare per bene

  6. bretzel

    Procedete quindi a spennellarli con le uova, ricoprite di sale grosso sopratutto nella parte centrale e quindi infornate a 220° finchè i bretzel non avranno assunto la doratura, più o meno dopo 50 minuti, quindi serviteli in tavola

Domande frequenti

Cosa si mangia con i bretzel?

In genere i bretzel si servono con senape e wurstel. In alternativa, come da tradizione bavarese, si accostano ai Weißwurst, salsicce bianche di vitello e maiale con senape dolce accompagnate da birra fresca.

Com'è nato il bretzel?

Non esiste una versione ufficiale riguardo all'origine dei bretzel. Alcuni credono si tratti di un'invenzione di un monaco italiano risalente al 610 circa, altri sostengono invece che i bretzel nacquero in un monastero nel sud della Francia.

Come riscaldare i bretzel?

I bretzel possono essere riscaldati sia nel microonde che nel forno. Nel secondo caso si ottiene un risultato migliore. Essi vanno bagnati con l'acqua, avvolti nella carta stagnola e infornati per 5 minuti.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963