BUONISSIMO
Seguici

Cardi in pastella

I cardi in pastella sono un contorno sicuramente originale e fuori dal comune, ma dal sapore vivace e caratteristico. Si preparano facilmente e possono accompagnarsi a ogni tipo di secondo piatto, conditi con qualche goccia di limone oppure con maionese o una salsa a piacere. Un contorno “frizzante”, in cui la birra può essere sostituita dall’acqua minerale. E se vi piace l’idea, ecco una ricetta affine: quella delle zucchine fritte in pastella.

Come fare i cardi in pastella

I saporiti cardi in pastella si preparano tagliando i gambi delle piante per sbollentarli e poi passarli nella pastella preparata con farina e birra, prima di friggerli e servirli tiepidi con succo di limone oppure con maionese o un altro tipo di salsa a piacere. Ecco i passaggi per la ricetta illustrati nel dettaglio.

CHE VOTO DAI?
4 Grazie per aver votato!
Cardi in pastella
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: BIRRA LAGER
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione45 min di ammollo50 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Cardi in pastella

    Cominciate con l'eliminare le foglie dai gambi dei cardi, rimuovendo per quanto possibile tutti i filacci più duri, poi tagliate i gambi puliti in pezzi lunghi circa 10 centimetri e teneteli in ammollo in acqua salata per 20-30 minuti

  2. Cardi in pastella

    Trascorso questo periodo di tempo, sbollentate i cardi in acqua leggermente salata per 30 minuti, quindi scolateli e lasciateli in uno scolapasta giusto un quarto d'ora per eliminare il liquido in eccesso

  3. Cardi in pastella

    Preparate la pastella mescolando la farina con il sale e successivamente aggiungendo la birra (o acqua minerale frizzante), evitando di mescolare troppo: il glutine della farina farebbe indurire la pastella

  4. Cardi in pastella

    Passare i gambi dei cardi nella pastella avendo cura di ricoprirli completamente con uno strato uniforme, poi friggeteli in abbondante olio bollente lasciandoli dorare bene prima di metterli su carta assorbente

  5. cardi-pastella

    Dopo aver eliminato l'olio in eccesso, servite i cardi ancora tiepidi con una spruzzata di succo di limone oppure, se preferite, accompagnandoli con maionese o una salsa a piacere

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963