BUONISSIMO
Seguici

Salsa olandese

La salsa olandese è una delle salse base della cucina francese, molto semplice da preparare e ideale per accompagnare numerosi piatti: pesce, carni bianche, uova e verdure cotte. È perfetta sugli asparagi, sulla sogliola al forno, con le uova in camicia o con le famosissime uova alla Benedict. Inoltre la salsa olandese è utile e decisamente saporita, al posto della maionese, in tantissimi panini e sandwich farciti.

Si tratta di una salsa dall’aspetto giallo e dalla consistenza liscia e cremosa, il cui nome trae in inganno. Le origini della salsa olandese, infatti, sono francesi ma è chiamata così perché sarebbe stata realizzata in Francia su un’imitazione di una salsa dei Paesi Bassi in occasione della visita di un sovrano olandese in terra francese.

Leggendo gli ingredienti noterete la grande somiglianza con la maionese, anche se in questo caso è prevista una cottura particolare. Infatti l’acqua, nella cottura a bagnomaria, non deve mai bollire e il burro va aggiunto lentamente e a poco a poco, proprio come si fa con l’olio nella maionese: tutti accorgimenti essenziali per mantenere un perfetta consistenza della salsa olandese.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Salsa olandese
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Piemonte DOC Chardonnay
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione20 min di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Tuorli sbattuti

    Mettete dell’acqua sul fuoco in una casseruola adatta alla cottura a bagnomaria. Prendete poi una pentola più piccola e con una frusta sbattete i tuorli delle tre uova, i due cucchiai di acqua fredda e il sale per circa 10 minuti.

  2. Salsa olandese in cottura

    Quando la consistenza assomiglierà a una panna piuttosto densa, aggiungete il burro alla salsa, poco alla volta. Continuate a mescolare con la frusta energicamente sempre lasciando la pentola a bagnomaria.

  3. Salsa olandese

    Fate attenzione che l’acqua della pentola sottostante non raggiunga mai il bollore. Quando la salsa si sarà addensata, aggiungete il succo di limone e regolate di sale e pepe. La salsa olandese dovrà risultare gialla, densa e cremosa.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla