BUONISSIMO
Seguici

Marmellata di arance amare

La marmellata di arance amare è uno degli elementi base di una buona colazione all’inglese. È preferibile da spalmare sul pane, ma non solo. In ogni caso, non è complicata da fare anche se ha una grande varietà di modalità di preparazioni: la nostra è la più semplice.

Come fare la marmellata di arance amare

Per preparare una squisita marmellata di arance amare ci vuole un po’ di pazienza, soprattutto perché bisogna aspettare 24 ore per la macerazione dell’arancia con i suoi semi. Ecco i passi da seguire.

Marmellata di arance amare VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione1 d di riposo 1h di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Arance 750 g
  • Zucchero 1,5 kg
  • Acqua 1,75 l

Preparazione

  1. Arance

    Un giorno prima, lavate e asciugate bene le arance amare, tagliatele a metà e spremetele, raccogliendo il succo estratto in un grande contenitore e tenendo da parte i semi

  2. Succo arance

    Tagliate tutta la buccia alla julienne e mettetela nel contenitore in cui si trova il succo raccolto. Mettete i semi in una garza, avvolgeteli e legateli in modo che non escano e poi metteteli nella ciotola con il succo e la scorza d'arancia. Fate marinare per 24 ore in un luogo fresco o in frigorifero

  3. Zucchero

    Il giorno successivo, trasferite il contenuto in una pentola e cuocete a fuoco medio per 1 ora. Dopo, rimuovete la garza con i semi e aggiungete lo zucchero. Lasciate cuocere la frutta a fuoco medio-basso per  20-30 minuti, mescolando spesso

  4. Marmellata di arance amare

    Quando avrà un colore brillante togliete dal fuoco, riempite i barattoli e teneteli capovolti finché la marmellata non si sarà raffreddata

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate