BUONISSIMO
Seguici

Ricetta Marmellata di arance

La marmellata di arance è una conserva dal gusto intenso e deciso, ottima per spuntini e merende dal sapore genuino: spalmata sul pane è eccezionale. Si può preparare anche nella versione amara, ma è sconsigliabile diminuire troppo la quantità di zucchero in quanto ne potrebbe risentire la durata della conservazione della confettura.

Come fare la marmellata di arance

La deliziosa marmellata di arance si realizza lavando con cura limoni e arance conservando le bucce di un paio di arance e tagliando poi a pezzetti piccoli la polpa, eliminando tutti i semi. Poi si lascia macerare per un giorno con lo zucchero, in attesa dei passi successivi. Ecco i passaggi per preparare la marmellata di arance.

 

Vota:
CHE VOTO DAI?
5 Grazie per aver votato!
Ricetta Marmellata di arance
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Moscato di Noto DOC
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 2 Persone
  • CALORIE: 158 kcal
  • TEMPO: 1h di preparazione1 g di riposo 2h di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 158 kcal
Carboidrati 41,4 g
di cui zuccheri 35,5 g
Proteine 1,4 g
Grassi 0,2 g
di cui saturi -
Fibre 3,8 g

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Marmellata di arance

    Lavate con molta cura le arance e i limoni, poi pesate tutta la frutta e segnatevi il peso su un blocco note, perché vi servirà in seguito. Sbucciate arance e limoni avendo cura di conservare le bucce di 2 o 3 arance, tagliando poi a pezzetti piccoli la polpa ed eliminando tutti i semi.

  2. Marmellata di arance

    Alla buccia che adopererete eliminate la parte bianca, decisamente troppo amara, e tagliatela a fettine. Mettete in una capiente pentola la polpa di arance e limoni e la buccia preparata, aggiungete una quantità di zucchero pari al peso iniziale di tutta la frutta. Lasciate il tutto a macerare per 24 ore

  3. Marmellata di arance

    Trascorse le 24 ore accendete il fuoco sotto la pentola e lasciate cuocere il tutto finché le bucce non saranno diventate morbide. Levate la pentola dal fuoco e fate raffreddare, poi rimettete sul fuoco a fiamma bassa.

  4. Marmellata di arance

    Fate cuocere girando ogni tanto finché la consistenza non sarà quella tipica della marmellata, spegnete allora il fuoco e trasferite la marmellata nei vasetti approntati e lavati con acqua calda per evitarne la rottura a contatto con la marmellata bollente.

  5. Marmellata di arance

    Chiudete ermeticamente i barattoli e fate raffreddare, la marmellata di arance è pronta all'uso.

Domande frequenti

Come togliere l'amaro dalla buccia d'arancia?

Occorre mettere la buccia delle arance in un pentolino con acqua fredda, portare il tutto a ebollizione e lasciarle per un paio di minuti. Bisogna ripetere questa operazione per altre due volte.

Come addensare la marmellata di arance?

Per addensare la marmellata di arance si consiglia di aggiungere della frutta che contiene molta pectina, come la mela.

Come togliere l'amaro dalla marmellata di arance?

Per togliere l'amaro dalla marmellata di arance occorre togliere accuratamente la parte bianca amarognola dalla polpa. Un altro trucco per togliere l'amaro è sbollentare le fette di arancia.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla