BUONISSIMO
Seguici

Cucciddato

Cercate un piatto della tradizione siciliana ma che sia versatile e facile da preparare? Siete nel posto giusto: infatti vi proponiamo il cucciddato o, per dirla in dialetto, il cucciddatu. Se, cercando le foto di questo piatto online vi appare che sia una semplice pagnotta di pane, fate attenzione: in questo caso l’apparenza inganna. Il cucciddato, infatti, non è una semplice pagnotta ma un lievitato unico nel suo genere, preparato solo con semola rimacinata.

A tutti voi sarà capitato, durante una vacanza in Sicilia, di mangiare il tipico pane cunzato (pane condito con olio, pomodori, sale, origano e caciocavallo). Ebbene, questo gustosissimo piatto estivo siciliano, dal sapore prettamenten mediterraneo, è preparato proprio con il cucciddato che, grazie alla sua consistenza unica, si presta bene ad accompagnarsi con condimenti come olio e pomodori, così come salse e verdure sott’olio.

Ricordate che, come tutti i lievitati, il cucciddato richiede molto tempo di attesa: l’ideale è infatti una lievitazione di 4-5 ore, per questo vi suggeriamo di preparare l’impasto al mattino. Vediamo allora come prepararlo insieme: tutti ai fornelli!

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Cucciddato
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Chianti Classico DOCG
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione 5h di lievitazione 1h di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. acqua e farina

    Sciogliete il lievito di birra e aggiungetelo alla semola, poi unite il miele (o il malto d'orzo)e iniziate a impastare su un ripiano infarinato. Aggiungete l’acqua e il sale e continuate a impastare.

  2. impasto

    Sbattete ripetutamente il vostro impasto sul piano di lavoro e continuate a impastare per circa 30 minuti, fino a quando non otterrete un impasto morbido.

  3. impasto di pane

    Ora è il momento della lievitazione: lasciate riposare l’impasto su una spianatoia infarinata, copritelo con un panno leggero di cotone e mettetelo lontano da correnti d’aria.

  4. pagnotta

    Riprendete il panetto, formate una palla con un buco largo al centro (simile a una ciambella), poi con un coltello praticate alcune incisioni sulla superficie. Ricoprite e fate lievitare ancora fino a quando non sarà raddoppiato.

  5. Cucciddato

    Fate cuocere il cucciddato in forno preriscaldato a 250° C per almeno 60 minuti e conservatelo in un sacchetto di carta se pensate di consumarlo entro un paio di giorni, altrimenti surgelatelo.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla