BUONISSIMO
Seguici

Tè del cacciatore tirolese

Il tè del cacciatore vi scalderà lasciandovi sempre in ottima forma, dal momento che viene preparato unendo al tè il vino, il kirsch e il rum senza bollitura e addolcendolo con una spruzzata di zucchero candito; è molto indicato da assumere nelle stazioni invernali per gli sciatori che consumano una grande quantità di bibite anti-freddo, in buona parte molto alcoliche e non del tutto innocue.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tè del cacciatore tirolese
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 1
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Te del cacciatore tirolese

    Mescolate il tè con vino, kirsch e rum e riscaldate il tutto, senza farlo bollire.

  2. Te del cacciatore tirolese

    Aggiungete lo zucchero candito, senza mescolare. Servite caldissimo in bicchieri di vetro.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963