BUONISSIMO
Seguici

Tè marocchino

Che l’inghilterra sia la regina assolua del tea e’ cosa nota. Ma senza dubbio il tea marocchino ne e’ il re.
In Marocco la tradizione del tea e’ considerata l’espressione massima della convivialità e dell’ospitalità.
Si utilizza principalmente  il tè verde per la sua freschezza e le qualità dissetanti, menta e zucchero.

Il tè fece la sua prima comparsa in Marocco grazie ad un dono della regina Anna di Gran Bretagna in segno di riconoscenza verso il sultano che aveva rilasciato un gruppo di prigionieri britannici. Molto popolare gia’nella metà del XIX secolo ma inizialmente accessibile solo alle classi ricche. Nel XX secolo divenne la bevanda più diffusa del paese.

La cerimonia: Il capo famiglia si prende cura della preparazione del tea. Vengono sempre preparate due teiere. La preparazione e’ infatti specifica. Una volta pronto lo assaggia, se necessario lo aggiusta di zucchero e menta. Alza la Teiera e versa i tea nei calici aspetta un paio di minuti che il tea riscaldi i bicchieri. Riversa ogni bicchiere di nuovo nella teiera. Aspetta ancora qualche minuto e versa di nuovo la bevanda nei bicchieri normalmente posti su un vassoio di argento.

 

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Tè marocchino
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: -
  • COSTO: Economico
  • CUCINA INTERNAZIONALE: Marocco
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 30 min di preparazione

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Te marocchino

    In una piccola pentola versate 1 litro di acqua e scaldatela sul fornello a fiamma medio-alta.  Raggiunta la temperatura compresa tra 70 e 80 °C. Versate 70 ml di acqua in una teiera. Versate all'interno le foglie di tea verde il Gunpowder circa  15g. Si puo' utilizzare anche il classico tea verde in bustina. bastano due bustine. Aggiungete  gli altri 200 ml di acqua calda nella teiera, direttamente sopra le foglie di tè. Questa operazione serve solo per riattivare le foglie.

  2. Moroccan mn tea in traditional glasses with mint, dates and sugar

    Sempre lasciando le foglie di tea verde nella teiera gia' riattivate grazie all'operazione precedente, aggiungete le foglie di menta marocchina (importante usate solo quelle) e lo zucchero possibilmente di palma. Versate l'acqua rimanente e lasciate in infusione per 5 minuti. Servite con dei buoni datteri e menta fresca a decorare.

Consigli

Di solito in Marocco, durante i pasti, si beve solamente acqua. Altre bevande comuni sono i succhi di frutta, mentre il vino prodotto viene esportato in quanto la popolazione musulmana si astiene dal bere alcoolici.

Domande frequenti

Perché il tè marocchino fa bene all'organismo?

Il tè marocchino è un ottimo rimedio naturale per raffreddore, catarro e antispasmodica. La menta, presente nel tè marocchino, è rinfrescante e disinfettante.

Come si chiama il tè marocchino?

Il tè marocchino è noto come tè alla menta.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla