BUONISSIMO
Seguici

Calamari fritti

I calamari fritti sono un secondo piatto di pesce gustoso e che piace a tutti, in cui gli anelli di calamaro sono fritti nell’olio caldo con uova e farina, diventando dorati e croccanti. Vanno solitamente accompagnati con spicchi o succo di limone e sono davvero buonissimi. Un altro modo di preparare i calamari è questo.

Come fare i calamari fritti

I deliziosi anelli di calamari fritti si preparano tagliando i molluschi puliti a rondelle e passandoli poi prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto. I calamari vanno poi fritti in abbondante olio bollente lasciandoli scolare per qualche minuto su carta assorbente da cucina, prima di servirli con una spruzzatina di limone. Ecco la ricetta nel dettaglio.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Calamari fritti
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: CHARDONNAY DOC
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Calamari fritti

    Lavate i calamari e puliteli dalle interiora, dalle parti dure e dall'inchiostro, poi tagliateli a rondelle e salateli

  2. Calamari fritti

    Preparate due piatti, in uno versate la farina mentre nell'altro rompete l'uovo e sbattetelo

  3. Calamari fritti

    Passate i calamari dentro la farina e poi dentro l'uovo e ancora un'ultima volta nella farina

  4. Calamari fritti

    Fate friggere i calamari nell'olio ben caldo fino a ottenere una doratura perfetta

  5. Calamari fritti

    Eliminate l'eccesso d'olio ponendo i calamari fritti su un foglio di carta da cucina e poi serviteli ben caldi dopo averli spruzzati con del limone

Domande frequenti

Come non far staccare la farina dalla frittura di calamari?

Per non far staccare la farina dalla frittura di calamari consigliamo di utilizzare un sacchetto in plastica per alimenti e versarci la farina. Mettete i calamari già puliti e tagliati e agitate per far amalgamare il tutto al meglio. Estraete gli anelli dal sacchetto e scuoteteli per eliminare la farina in eccesso, per poi procedere con la friggitura.

Qual è la farina per friggere i calamari?

Qualsiasi farina può essere utilizzata per la frittura dei calamari. Per renderla più croccante consigliamo di utilizzare farina di semola di grano duro.

Come si fa a non far schizzare i calamari fritti?

Per evitare di far schizzare i calamari fritti consigliamo di aggiungere una manciata di sale grosso sul fondo della padella prima di aggiungere l'olio.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963