BUONISSIMO
Seguici

Pesciolini in carpione

I pesciolini in carpione sono talmente buoni che uno tira l’altro: fritti nell’olio e coperti da una delicata marinatura, sono davvero irresistibili e, rispetto ad altri tipi di frittura, sono anche piuttosto leggeri e digeribili. Un vero e proprio concentrato di gusto, insomma, che si prepara con facilità e che rappresenta un’ottima soluzione per una cenetta estiva. E se amate questi piatti, segnatevi la ricetta del fritto di paranza.

Come fare i pesciolini in carpione

I gustosissimi pesciolini in carpione costituiscono una vera prelibatezza per gli amanti del genere, si preparano pulendo i pesci con acqua corrente e infarinandoli per poi friggerli e infine condirli con una salsa a base di aglio, rosmarino e origano mescolati con aceto. Ecco tutti i passaggi della ricetta illustrati nel dettaglio e con dovizia di particolari.

Pesciolini in carpione VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: GRILLO BIANCO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 8h di ammollo30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Pesciolini misti per frittura 500 g
  • Aglio 4 spicchi
  • Rosmarino 1 rametto
  • Origano 1 rametto
  • Farina q.b.
  • Aceto 2 cucchiai
  • Olio di semi 2 cucchiai
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Pesciolini in carpione

    Pulite,lavate e asciugate con cura i pesciolini, quindi infarinateli rigirandoli nell'interno di un sacchetto di carta in cui avrete messo della farina mista a una presa di sale

  2. Frittura di pesciolini

    Scrollate i piccoli pesci dalla farina in eccesso e friggeteli in una padella con abbondante olio bollente, passandoli poi ad asciugare su carta assorbente da cucina

  3. Pesciolini in carpione

    In un altro pentolino fate rosolare un trito grossolano d'aglio e rosmarino e dopo qualche istante unite l'origano, anch'esso opportunamente tritato, e un paio di cucchiai d'aceto

  4. Pesciolini in carpione

    Lasciate sobbollire piano e poi versate il liquido sui pesci che avrete disposto su un recipiente di ceramica o vetro dai bordi alti, servendoli in tavola dopo averli lasciati marinare per almeno una notte

Consigli

Il pesce può essere conservato anche per una settimana ben coperto dal liquido

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963