BUONISSIMO
Seguici

Pignolata

La pignolata è un dolce tipico messinese, le cui origini risalgono all’incirca all’Impero Romano, quando Messina era una delle città più fiorenti del Mediterraneo. Durante il Carnevale, gli abitanti offrivano dei dolcetti particolari, che consistevano in mucchietti di pinoli fritti e amalgamati con il miele. Assomigliavano a delle piccole pigne, per via della loro forma curiosa!

Quando si parla di vero e proprio dolce, si utilizza il nome di pignolata, mentre il termine pinolo fa riferimento al biscotto. Non si sa bene il perché, ma con il passare degli anni, le persone iniziarono a mischiare insieme al frutto, dei pezzettini di pasta all’uovo: dopodiché questa veniva tirata come un grissino, con una forma allungata di circa un centimetro, e fritta, con risultati strepitosi!

Col passare degli anni, il biscotto all’uovo, ha sostituito del tutto i pinoli. Con la professionalità e la pazienza dei maestri pasticceri di Messina, con il tempo si è raggiunto il giusto equilibrio, dolce ma delicato, come lo conosciamo oggi.

Pignolata VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CINQUE TERRE SCIACCHETRÀ
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione30 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Uova 8
  • Zucchero 430 g
  • Burro 80 g
  • Marsala 2 cucchiai
  • Olio per friggere
  • Cioccolato fondente grattugiato 30 g
  • Cacao 50 g

Preparazione

  1. Pignolata

    Lavorate la farina su una spianatoia e versatevi al centro 5 uova e 3 tuorli, il burro a pezzetti e lavorate l'impasto, unendo il Marsala. Quando il composto sarà omogeneo ricavate un cordone spesso un dito e tagliatelo a tronchetti lunghi 3 cm.

  2. Pignolata

    Scaldate l’olio in una padella e aspettate che sia bollente. Buttate i tronchetti nell’olio caldo e fateli friggere aspettando che la superficie diventi dorata. Quindi, una volta cotti, sgocciolateli e se occorre asciugateli con della carta da cucina per togliere l’olio in eccesso. Divideteli in due parti uguali e sistemateli su due piatti da portata.

  3. Pignolata

    Versate 150 g di zucchero in un pentolino e mettetelo sul fuoco a fiamma bassa. Aspettate che si sciolga bene, e se necessario diluitelo con un goccio di acqua minerale. Una volta raggiunta la giusta consistenza, versatelo sopra i tronchetti sistemati in uno dei due piatti, in modo da coprire uniformemente tutta la superficie.

  4. Pignolata

    Sciogliete nello stesso modo altri 150 g di zucchero. Sbattete a neve gli albumi rimasti, unitevi lo zucchero sciolto e mescolate. Versate il composto sul piatto di prima e ricoprite bene tutta la superficie.

  5. Pignolata

    Preparate la salsa di cioccolato unendo 130 g di zucchero a tutti gli ingredienti e fateli cuocere a bagnomaria fino ad ottenere una preparazione cremosa. Versatela su un altro piatto e ricoprite tutto per bene. Servite le due preparazioni insieme.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963