BUONISSIMO
Seguici

Riso cantonese

Il riso cantonese è un classico della cucina cinese apprezzato in tutto il mondo.
E’ una ricetta facile da realizzare che si prepara in poco tempo ed è una buona alternativa al solito risotto. A base di profumato riso basmati e colorato da uova strapazzate, prosciutto cotto e piselli, il riso cantonese accontenterà tutti i palati. Se amate questo tipo di cucina provate anche gli squisiti ravioli cinesi.

Come fare il riso cantonese

Per preparare un ottimo riso cantonese si usa il wok, un ampia padella di origini asiatiche, in cui si fanno saltare tutti gli ingredienti. Ad un soffritto di olio e cipolla si aggiungono i piselli precedentemente sbollentati, il prosciutto cotto e le uova strapazzate.
Si condisce tutto a fine cottura con salsa di soia.

CHE VOTO DAI?
4 Grazie per aver votato!
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • SI ACCOMPAGNA CON: SAKÈ
  • DOSI: 4
  • NAZIONE: CINA
  • TEMPO: 10 min di preparazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. step-1

    In una padella rompete le uova e strapazzatele.

  2. step-2

    In un wok soffriggete un po’ d’olio con della cipolla sminuzzata.

  3. step-3

    Aggiungete i piselli e il prosciutto cotto.

  4. step-4

    Versate il riso basmati già cotto e mescolate

  5. step-5

    Aggiungete le uova strapazzate.

  6. step-6

    Condite con un po’ di salsa di soia.

  7. piatto-1

    Impiattate e servite!

Domande frequenti

Cosa abbinare al riso alla cantonese?

Il riso alla cantonese può essere abbinato ai vini bianchi, brillanti e con riflessi paglierini.

Quanto tempo si conserva il riso alla cantonese?

Il riso alla cantonese può essere conservato in frigo per massimo due giorni, coperto da pellicola.

Qual è l'origine del riso alla cantonese?

Contrariamente a quanto si potrebbe credere, il riso alla cantonese non è originario della città cinese di Canton, ma di quella di Yangzhou, nella provincia del Jiangsu. Il nome cinese di questa pietanza, infatti, si può tradurre letteralmente con "riso fritto di Yangzhou".

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963