BUONISSIMO
Seguici

Stigghiola

La stigghiola è un classico piatto della cucina siciliana e più propriamente palermitana, un piatto tipico servito per strada dal cosiddetto stigghiularu. Nel capoluogo non sono rare le bancarelle in cui le budella di agnello o capretto vengono arrostite la sera, all’aperto, soprattutto nelle piazze dei rioni più popolari, in un ambiente saturo di aromi forti. Insieme al pani ca meusa e agli arancini di riso, le stigghiole sono un perfetto esempio di street food made in Sicily.

 

Come fare la stigghiola

 

Preparare la stigghiola è semplicissimo, più di quanto possa sembrare.

  • Ingrediente base sono i budellini di agnello o capretto
  • Dopo averli puliti, vanno guarniti con prezzemolo e cipolla
  • Le spirali di budella vanno poi sistemate sulla griglia
  • Dopo la cottura, occorre condirle con sale e limone

Ecco tutto ciò che occorre per una perfetta e saporitissima stigghiola. Scopri la ricetta nel dettaglio, illustrata passo dopo passo.

Stigghiola VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CORVO DI SALAPARUTA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 5 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Budella di agnello 500 g
  • Cipolla 1
  • Limone 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Stigghiola

    Per iniziare la preparazione delle stigghiole procuratevi mezzo chilo di budellini, puliteli con acqua e sale e avvolgeteli attorno ad un ciuffo abbondante di prezzemolo, dallo stelo piuttosto lungo, e una cipolla tagliata a pezzetti

  2. Stigghiola

    Ponete queste spirali sulla graticola a fuoco medio e tenete a cottura per alcuni minuti

  3. Stigghiola

    Spolverate quindi con un altro pizzico di sale e spremeteci su un bel po' di limone. La tradizione vuole che le stigghiole vadano servite caldissime, quasi al punto da scottare la lingua

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate