BUONISSIMO
Seguici

Patate al microonde

Forse non lo sospettavate nemmeno, ma per preparare un buon contorno di patate, non è necessario utilizzare il forno! Basta il fornetto! Oggi vi sveliamo come preparare delle irresistibili patate al microonde!

Innanzitutto scegliete delle patate non troppo grandi e della stessa dimensione, per fare sì di cuocerle tutte insieme in una sola mandata! Ricordatevi però che questo non è l’unico modo per cuocere delle patate al microonde… potete ad esempio bollirle!

Se decidete di fare delle patate bollite infatti, dopo aver rimosso la buccia e averle tagliate a cubetti della stessa dimensione, trasferitele in una ciotola con un po’ d’acqua e lasciatele cuocere a 700 watt per 7 minuti.

Le preferite per caso al cartoccio? Nessun problema: dovete lavarle accuratamente e asciugarle con la carta assorbente. Poi dovete bagnarle con un po’ d’acqua, aggiungere il sale e avvolgerle nella carta da forno. Cuocetele a 700 watt per 8 minuti, e voilà!

Ma se ancora non siete soddisfatti, provate a farle tipo chips! Dopo averle sbucciate e tagliate a fettine molto sottili, sciacquatele per rimuovere l’amido il più possibile. Tamponatele e lasciatele asciugare, poi disponetele su un piatto ricoperto di carta da forno e cuocetele a 800 watt per 4 minuti.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Patate al microonde
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione7 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. patate-al-microonde-01

    Lavatele bene le patate, asciugatele e bucherellatele con la forchetta per evitare che scoppino durante la cottura. Spennellatele con un po' di olio e adagiatele su un piatto.

    Poi mettetele nel microonde a 700 watt per 6-8 minuti se le patate sono piccole, per 10 minuti se medie e 20 minuti se si tratta di patate più grandi.

  2. patate-al-microonde-02

    Giratele a metà cottura e infilzatele con la forchetta per vedere se sono pronte.

    Una volta pronte, salatele a piacere e servitele in tavola accompagnandole con un po' di rosmarino, del formaggio fresco oppure con della maionese (o altre salse a vostro piacimento).

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963