BUONISSIMO
Seguici

Risotto ai frutti di mare

Il risotto ai frutti di mare è un piatto della tradizione che si prepara solitamente nelle grandi occasioni: Natale o Capodanno sono una di queste. Si tratta di un piatto pantagruelico, ricco di sapori di mare, per nulla difficile da preparare. Una squisita variante può essere rappresentata dal risotto ai gamberi e pepe rosa.

Come fare il risotto ai frutti di mare

Il delizioso risotto ai frutti di mare si prepara pulendo le cozze e cuocendole in padella con la vongole, quindi si rosolerà la cipolla aggiungendo poi il riso e quasi al termine della cottura si aggiungeranno i molluschi mantecando. Ecco i passaggi per la ricetta del risotto ai frutti di mare.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Risotto ai frutti di mare
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: Lagrein Rosato Alto Adige DOC
  • COSTO: Medio
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 4 Persone
  • CALORIE: 522 kcal
  • TEMPO: 20 min di preparazione30 min di cottura
Info nutrizionali
PER PORZIONE
Energia 522 kcal
Carboidrati 89,7 g
di cui zuccheri 1,1 g
Proteine 19,7 g
Grassi 9,8 g
di cui saturi 1,5 g
Fibre 1,5 g
Colesterolo 100 mg

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Risotto ai frutti di mare

    Sciacquate e pulite le cozze e le vongole, nel frattempo lessate i gamberi per alcuni minuti in acqua salata e sgusciateli. Tenete da parte.

  2. Risotto ai frutti di mare

    Scaldate due cucchiai d'olio in una casseruola, unitevi lo spicchio d'aglio, le cozze e le vongole, mettete il coperchio e cuocete a fuoco alto fino a quando le conchiglie non si saranno aperte: a quel punto scolatele e sgusciatele, filtrate il liquido di cottura e tenete da parte.

  3. Risotto ai frutti di mare

    Pulite la casseruola, scaldate due cucchiai di olio e rosolate la cipolla fino a quando non è tenera e trasparente, quindi aggiungete il riso, lasciate tostare quindi aggiungete il vino, fate evaporare e dunque aggiungete il brodo di cottura delle vongole che avate tenuto da parte.

  4. risotto-frutti-mare

    Circa 5 minuti prima del termine della cottura aggiungete le cozze, i polpetti, le vongole e le code di gambero, date una spolverata di prezzemolo e regolate di sale e pepe, poi trasferite il risotto su un piatto da portata e servite subito in tavola.

Domande frequenti

Come conservare il risotto ai frutti di mare?

Il risotto ai frutti di mare si può conservare in frigo per al massimo 2 giorni all'interno di un contenitore chiuso ermeticamente, anche se il consiglio è quello di consumarlo subito.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Condividi
Annulla