BUONISSIMO
Seguici

Impasto per la pizza

La ricetta per la pizza è da sempre un argomento che lascia dubbi e perplessità: non si tratta solo di dimensioni, spessori, cornicioni, morbidezza, croccantezza o, ancora, condimenti. È soprattutto una questione di impasto.

Tendiamo a volere delle pizze sempre più saporite e digeribili, oggi possibili grazie alla miriade di farine scoperte e alla cura della lievitazione. Lievito di birra, lievito madre… le scelte sono tante!

Ma, se avete la possibilità di preparare la pasta il giorno prima dell’utilizzo, potrete ridurre ulteriormente la quantità di lievito utilizzata, rendendo così il sapore della pizza più gradevole e naturale.

Questa che trovate qui è la ricetta base per la preparazione delle pizze in generale! Alcune scuole di pensiero aggiungono all’impasto qualche cucchiaio di olio extravergine e uno o due cucchiai di zucchero per ottenere una pasta più soffice, al termine della cottura. Sentitevi liberi di scegliere quella che preferite!

In ogni caso, state attenti ad aggiungere l’acqua un po’ alla volta, prestate attenzione alla quantità di lievito, ad aggiungere l’olio al momento giusto e al tempo che dovrete lasciare lievitare l’impasto per avere un risultato perfetto. Insomma, se volete fare una pizza margherita, una farcita o qualsiasi altra ricetta, questo è l’impasto giusto!

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione 4h di lievitazione20 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. farina-a-fontana-con-acqua

    Disponete la farina a fontana sopra una spianatoia, sbriciolatevi nel centro il lievito sciolto in due cucchiai di acqua tiepida

  2. Impasto per la pizza

    Lavorate la pasta fino a che non diventerà morbida ed elastica, quindi formate una palla, infarinatela, copritela con un canovaccio umido e lasciatela lievitare in un luogo al caldo per circa 2,30 h.

  3. impasto

    Iniziate ad impastare poi aggiungete il sale e acqua, che va però aggiunta man mano per evitare che l'impasto rimanga troppo morbido.

  4. palline di impasto pizza

    Trascorso tale tempo, infarinate nuovamente il tavolo, impastate brevemente di nuovo poi dividete la pasta nel numero di pizze che si intende realizzare

  5. Impasto pizza: sagomare

    Stendete ogni parte della pasta sagomandola in una sfoglia rotonda oppure quadrata se volete realizzare una pizza a dimensioni del ripiano del forno. Aggiunte gli ingredienti di vostro gradimento e ponete nel forno caldo a 200 °C per circa 20 minuti e servite la vostra pizza bella calda.

Consigli

Se avete la possibilità di preparare la pasta il giorno prima dell'utilizzo sarà possibile ridurre ulteriormente la quantità di lievito utilizzata, rendendo così il sapore della pizza più gradevole. Questa è la ricetta base per la preparazione delle pizze in generale. Alcune scuole di pensiero aggiungono all'impasto qualche cucchiaio di olio extravergine e uno o due cucchiai di zucchero per ottenere una pasta, al termine della cottura, più soffice.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963